Chi è Jeremy Chan, lo chef più bello al mondo: età, biografia e in cosa è laureato

In questo articolo vi parliamo di Jeremy Chan, lo chef più bello al mondo: età, biografia e in cosa è laureato

jeremy chan
Chi è Jeremy Chan, lo chef più bello al mondo (Fonte: Instagram)

Jeremy Chan è lo chef più bello al mondo. L’uomo è capace di conquistare le donne, oltre che ai fornelli, anche con il suo fascino irresistibile. È nato nel 1987 in Inghilterra ed ha 33 anni. Il padre è cinese, mentre la madre è canadese. Jeremy inizia a girare il mondo già da piccolo, vivendo tra Canada, Regno Uniti e Stati Uniti. Il destino, però, lo porta a Londra, dove da anni lavora da Ikoyi, ristorante stellato della capitale inglese. Lo chef ha conquistato la critica con una cucina che rimanda all’Africa. L’ispirazione viene dal socio e amico d’infanzia, Iré Hassan-Odukale, nigeriano di Lagos ma cresciuto in Inghilterra.

Chi è Jeremy Chan, lo chef più bello al mondo

Tutto avrebbe immaginato nella vita Jeremy tranne che finire in una cucina. Nato nel North West dell’Inghilterra da papà avvocato e mamma insegnante di danza, Chan passa l’infanzia viaggiando per il mondo. Il giovane Jeremy trascorre un lungo periodo prima negli Stati Uniti e poi ad Hong Kong. È un ragazzo abbastanza studioso e fin da piccolissimo si dedica allo studio dell’arte, della scienza e delle lingue. In seguito entra a Princeton University, una delle università più prestigiose al mondo. Nel New Jersey si laurea in Lingue e Filosofia con lode. La laurea però, almeno per il momento, gli serve a poco. Subito dopo gli studi, infatti, si sposta in Spagna, dove lavora come analista finanziario. Capisce presto, però, che anche questa non è la sua strada. La sua passione è la cucina e sin da piccolo ha assunto dai genitori le varie entie gastronomiche. Da autodidatta frequenta le cucine dei ristoranti con lo scopo di soddisfare la sua fame di conoscenza e inizia così la sua gavetta, che durerà appena quattro anni. In seguito, raggiunge il suo obiettivo: apre un suo locale. Insieme all’amico d’infanzia apre un ristorante nel cuore di Londra. Dopo un anno dall’apertura, la Guida Michelin gli conferisce la prima Stella. Rispetto al suo ristorante, Jeremy odia il termine ‘fusion’, lo trova riduttivo. Il ristorante di Jeremy e del suo socio è innovativo e offre esperienze ai clienti partendo dalle sensazioni del cuoco che le cucina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jeremy Chan (@jeremychanikoyi)

Jeremy Chan ha avuto un discreto successo anche sui social, dove conta oltre sessantamila seguaci. Di recente è stato ospite anche in Italia, a Masterchef, dove ha attirato anche il pubblico italiano.