Sanremo 2021, chi è lo Stato Sociale: membri, biografia e discografia

Lo Stato Sociale è una delle band che si esibirà sul palco di Sanremo 2021, ma chi è esattamente? Scopriamo i membri, la storia e gli album.

Lo stato sociale
Sanremo 2021, chi è lo stato sociale? Screen da Instagram

Un gruppo che non segue le regole, che ama scrivere, parlare, parlare dell’amore, della sofferenza, della musica ma parlare. Sarà forse per questo che sono entrati nel cuore delle persone molto prima dell’esordio a Sanremo. La band era già nota sui social, per le loro poesie d’amore improvvisate, susseguite dalla solita parentesi “questa canzone ancora non esiste”. Il debutto a Sanremo è stata solo una conferma del loro talento, e della loro capacità di coinvolger ei pubblico con energia, sorrisi e determinazione. Esordiscono alla 68° Festival della canzone italiana con il brano Una vita in vacanza, una canzone che fa ballare tutt’Italia sbalordendo il pubblico con l’arrivo sul palco dell’83 enne Paddy Jones, la famosa “vecchia che balla” come canta la canzone. Arrivano secondi, ma la canzone diventa un tormentone. Diventa, infatti, il brano più ascoltato dalle radio italiane. «Le regole della nostra musica le decidiamo noi» afferma Lodo (uno dei componenti) in un’intervista di “Tv sorrisi e canzoni”. «Siamo diversi tra noi e siamo diversi dagli altri» «questa è la nostra forza».continua il Lodo. Ma andiamoli a conoscere nel dettaglio. Chi è Lo stato Sociale, uno dei gruppi che si esibirà sul palco di Sanremo 2021.

Resta sempre aggiornato tramite il nostro canale social, CLICCA QUI

Sanremo 2021, chi è Lo Stato Sociale: i componenti, la biografia, la discografia, la storia

Di loro sappiamo che sono un collettivo, in quanto non amano essere etichettati come band, che nasce ai tempi del liceo tra i banchi di scuola e le schitarrate nei freddi garage sotto casa. Parlano dei giovani e usano le parole con sarcasmo, ironia e intelligenza. Loro sono il diverso. I componenti del gruppo musicale sono inizialmente 3, i tre amici bolognesi per la pelle, Lodo Guenzi, Alberto Cazzola e Alberto Guidetti.La loro storia inizia a Bologna nel 2009 come dj di Radio città Fujiko. Nel 2011 si aggiungono anche Enrico Roberto e Francesco Draicchio. Al basso c’è Alberto, meglio conosciuto come ALBI e dietro molte canzoni c’è la sua mente come “Una vita in vacanza” che prende spunto dai libri studiati per ore prima di laurearasi. Alla voce, invece c’è Checco Draicchio, lo potremmo considerare il più idealista. Mentre i genitori speravano per lui un lavoro “vero” lui, invece è sempre stato alla ricerca di persone con cui costruire un mondo basato sul lavoro che incontri sentimenti ed emozioni. L’anima del gruppo è invece Ludovico Guenzi, detto il Lodo che si occupa di voce, chitarra e sintetizzatore. Pronto a rischiare sempre senza la paura. Lo ricordiamo al concerto del 1 maggio a Roma dove attaccò Salvini per una frase infelice sulle coppie gay. Come ultimo, non per importanza, c’è Alberto, detto Bebo Guidetti (sequecer e voce) che ha lasciato un lavoro stabile in fabbrica per vivere di musica e Enrico “Carota ” Roberto (voce e sintetizzatore) che ha lottato contro il parere opposto del padre di vivere di musica, arrivando alla fine a conquistare anche il suo parere positivo. Dal 2012 ad oggi ecco la loro discografia:

  • Turisti della democrazia 2012
  • L’italia peggiore 2014
  • Amore, lavoro e altri miti da sfatare
  • Primati.
Lo Stato sociale
Chi è Lo stato sociale? Screen da Instagram

Lo stato Sociale tornerà sul grande palco del Festival della musica italiana e noi non vediamo l’ora di vedere la loro performance.