Sanremo 2021, arriva l’annuncio del sindaco Toti: decisione inevitabile

Il sindaco Toti prende un’importante nonchè inevitabile decisione in vista della settimana del Festival di Sanremo 2021: di cosa si tratta

sanremo 2021 toti
sanremo 2021, decisione inevitabile di Toti: l’annuncio (Fonte: Facebook)

Cresce l’attesa per la settantunesima edizione del Festival di Sanremo. L’edizione, già slittata a causa della pandemia di Covid-19, andrà in onda dal 2 al 6 marzo su Rai Uno in prima serata. Il festival della canzone italiana, per il secondo anno consecutivo, sarà condotto e diretto da Amadeus, il quale anche quest’anno sarà affiancato dall’amico e collega Fiorello. La competizione avrà anche quest’anno due categorie: quella Campioni, composta quest’anno eccezionalmente da 26 cantanti, e quella Nuove proposte composta da 8 cantanti. La scenografia sarà curata da Gaetano Castelli, storico scenografo del festival, mentre la regia e la direzione della fotografia saranno affidate rispettivamente a Stefano Vicario e a Mario Catapano. Il vincitore rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021 a Rotterdam.

Sanremo 2021, la decisione inevitabile del sindaco Toti

La settantunesima edizione del Festival di Sanremo sarà super blindata. Per la prima volta nella storia della manifestazione canora, la kermesse si svolgerà senza il pubblico in platea. La decisione è stata assai sofferta, ma inevitabile. Nelle ultime ore, inoltre, è arrivata un’altra decisione inevitabile del sindaco della Regione Liguria, Giovanni Toti. Il governatore ha stabilito che alcune località della Liguria, tra le quali Ventimiglia, Sanremo e i comuni limitrofi, da mercoledì 24 febbraio a venerdì 5 marzo saranno in zona rossa. La decisione – come spiegato dal governatore – è stata presa per evitare che la zona di confine possa traghettare l’ondata del virus dalla Francia all’Italia. L’ordinanza sarà firmata domani mattina.

⚠️ COVID, DA MERCOLEDÌ MISURE RESTRITTIVE PER VENTIMIGLIA E SANREMO

Domani mattina firmerò un’ordinanza regionale con…

Pubblicato da Giovanni Toti su Lunedì 22 febbraio 2021

Nelle scorse settimane, il prefetto di Imperia aveva ritenuto che non sarebbe stata necessaria nessuna zona rossa, ma in seguito era stato deciso di contemplare specifiche ordinanze per regolare l’affluenza nelle aree ritenute più calde. Tra le norme messe in atto in vista del Festival di Sanremo, la principale novità riguarda il divieto di sosta di pedoni davanti al teatro Ariston e nei paraggi degli alberghi. La norma sarà allargata anche alle altre zone calde della città sanremese.