Chi sono i genitori di Vittoria Puccini e qual è il loro mestiere?

Conoscete i genitori dell’attrice Vittoria Puccini? In questo articolo vi diciamo chi sono e il loro mestiere

vittoria puccini genitori chi sono
Vittoria Puccini, chi sono i genitori dell’attrice (Fonte: Instagram)

Vittoria Puccini nasce a Firenze il 18 novembre del 1981. Esordisce come attrice nel 2000, interpretando il ruolo di Gaia nel film Tutto l’amore che c’è di Sergio Rubini. Raggiunge il successo con la serie televisiva Elisa di Rivombrosa, grazie alla quale vince il Telegatto come personaggio femminile dell’anno. Nel maggio del 2007 inizia le riprese del film Colpo d’occhio, sempre di Sergio Rubini, di cui è protagonista insieme a Riccardo Scamarcio. Per questo film riceve il premio Diamanti al Cinema come migliore attrice protagonista ex aequo con Violante Placido alla Mostra del Cinema di Venezia 2008. Nel 2009, il regista Gabriele Muccino la sceglie come coprotagonista nel film Baciami ancora, nel quale Vittoria interpreta il ruolo di Giulia. Per questo ruolo, alla Puccini viene assegnato il Golden Goblet Award come migliore attrice protagonista alla 13ª edizione del Festival Internazionale del Film di Shanghai ed inoltre vince per la terza volta il premio Diamanti al Cinema. In seguito è protagonista ancora al cinema con La vita facileTutta colpa di Freud18 regali.

Chi sono i genitori di Vittoria Puccini

Tutti conoscono Vittoria Puccini, ma pochi sanno chi sono i suoi genitori. La madre e il padre dell’attrice, infatti, non sono volti dello spettacolo, anzi, alla recitazione hanno scelto la carriera accademica. La Puccini, infatti, è nata a Firenze da Giusto Puccini e Laura Morozzi. Il padre era professore ordinario di diritto pubblico, mentre la madre era insegnante elementare. La Puccini non ha intrapreso assolutamente la loro strada: dopo aver conseguito la maturità classica presso il Liceo Ginnasio Michelangelo di Firenze, Vittoria si è iscritta alla facoltà di Giurisprudenza senza mai dare un esame. Riguardo alla sua carriera da attrice, i suoi genitori erano abbastanza scettici. La Puccini, in un’intervista rilasciata a Vanity Fair, ha infatti raccontato che, quando si trasferì a Roma, il padre le disse: “Datti due anni di tempo per realizzare il tuo sogno: se ce la fai siamo felici, altrimenti torni a casa”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vittoria Puccini (@vittoriapucciniofficial)

Vittoria Puccini è inoltre cugina, per parte di madre, di Orsola Branzi, conduttrice radiofonica nota come la Pina, e nipote acquisita di Andrea Branzi, architetto e designer. sempre da parte di madre, è la cugina di Sofia Viscardi, youtuber e scrittrice milanese.