C’è Posta per Te, Michael vuole rivedere suo padre: è stato abbandonato quando aveva solo due mesi

A chiamare la trasmissione C’è Posta per Te è stato Michael, abbandonato da suo padre a soltanto due mesi: scopriamo insieme com’è andata a finire.  

C'è Posta per Te Maicol
C’è Posta per Te, Michael vuole rivedere suo padre dopo essere stato abbandonato da lui. Fonte Foto: screenshot video

Nuovo fine settimana e, come al solito, nuova ed imperdibile puntata di C’è Posta per Te. Anche stasera, Sabato 27 Febbraio, è andata in onda il settimo appuntamento del programma di Maria De Filippi. E, come consueto, le emozioni non sono affatto mancate. A partire, quindi, dalla magnifica storia di cui è stato protagonista indiscusso Gerry Scotti. Fino a quella di Danilo che ha tentato in tutti i modi, scatenato anche la furibonda reazione di Maria De Filippi, di riappacificarsi con sua figlia Martina. Le ‘sorprese’, però, sono affatto finite qui. Subito dopo la storia della giovane coppia napoletana, a fare il suo ingresso è stato il giovanissimo Michael. Ecco, ma la domanda sorge spontanea: perché ha deciso di chiamare la trasmissione di Maria De Filippi? E, soprattutto, come sarà andata a finire? Scopriamo insieme ogni cosa.

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui

C’è Posta per Te, la storia di Michael: cos’è successo

Michael vuole rivedere suo padre. Purtroppo, il giovane diciannovenne è stato abbandonato da lui quando aveva soltanto due mesi. Procediamo con ordine.

Fino a cinque anni, Michael pensava che suo padre fosse suo nonno. È soltanto in quella tenera età che, svolgendo un tema a scuola, il giovane scopre la verità. E cerca di capire ogni cosa da sua madre. ‘Ha sofferto tanto per l’assenza di suo padre. È un ragazzo che si tiene tutto dentro’, ha raccontato Maria De Filippi.

Quello che Michael, ovviamente, vuole da C’è Posta per Te sono principalmente delle risposte. A distanza di ben diciannove anni, il giovane, infatti, vuole capire cosa ha spinto suo padre ad abbandonarlo. Scopriamo insieme cos’è successo.

Avrà aperto la busta Giuseppe?

‘Perché per le mie sorelle ci sei stato e per me no?’, queste sono le prime parole che Michael rivolge a suo padre appena aperta la busta. ‘Io ti ho cercato, ma loro me lo facevano vedere tramite altre persone’, ha iniziato a dire il signore Giuseppe alla prima domanda del giovane. Com’è andata a finire?

C'è Posta per Te Maicol
Fonte Foto: Instagram

Come sarà andata a finire tra Michael e Giuseppe? Ovviamente, a buon fine. Dopo ben diciannove anni, il giovane ha potuto finalmente riabbracciare suo padre.