Will Smith, “Non volevo essere come lui”: spunta il retroscena sul padre dell’attore

A Red Table Talk il drammatico racconto di Will Smith: il celebre attore ha rivelato un retroscena molto doloroso riguardante la sua infanzia.

Will Smith retroscena
Will Smith, “Non volevo essere come lui”: l’inaspettato retroscena sul padre dell’attore (Getty Images)

Rapper e attore di fama internazionale, Will Smith è uno dei simboli di Hollywood: indimenticabili le sue interpretazioni in film cult come ‘La ricerca della felicità’ o ‘Sette Anime’. 52 anni portati splendidamente, Smith è originario di Filadelfia e il ruolo che lo ha reso famoso in tutto il mondo è quello del simpaticissimo ‘Willy, il principe di Bel-Air dove approda grazie all’incontro con Benny Medina. Il personaggio di Willy non altro che una trasposizione di sé stesso dopo essere diventato ricco grazie ai soldi guadagnati come rapper. Nel 1992 l’attore sposa la collega Sheree Fletcher con cui ha un figlio, Willard Carroll III. La coppia divorzia nel 1995 e nel 1997 sposa l’attrice Jada Pinkett. Da questo secondo matrimonio nascono Jaden Smith (1998) e Willow Smith (2000). Riguardo alla sua famiglia d’origine, Will Smith ha raccontato qualche tempo fa un retroscena inaspettato che lo ha segnato profondamente, vediamo di che si tratta.

Segui anche la nostra pagina Instagram—>>>clicca qui

Will Smith, nella sua infanzia un drammatico retroscena: c’entra suo padre

Will Smith è il secondo di tre fratelli. Quando aveva 13 anni, i suoi genitori il matrimonio dei suoi genitori naufragò. Tempo fa, nel programma Facebook ‘Red Table Talk’, condotto da sua moglie Jada, la star hollywoodiana ha raccontato il dramma vissuto da bambino in famiglia. “Io ero un bambino educato e gentile, nonostante questo sono stato schiaffeggiato e picchiato.Ho riportato cicatrici esteriori, ma anche interiori”, ha detto. L’attore ha rivelato di aver anche assistito alle violenze del padre nei confronti di sua madre: “Ho anche visto che mio padre picchiava mia madre. Quando si arrabbiava, si trasformava nella persona più stupida che abbia mai incontrato”. Tuttavia, ammette di riuscire a non odiarlo oggi: “Nonostante tutto, oggi, non provo rancore nei suoi confronti. Mio padre non era convinto dell’importanza della scuola, nonostante tutto ci sono andato e ho imparato tantissimo”. Questo retroscena, però, ha inevitabilmente segnato il suo futuro. Infatti affrontare la paternità per lui non è stato semplice: “Ero terrorizzato quando sono diventato padre. Ho pianto così tanto. Pensavo: ‘Non posso farcela. Non sono la persona giusta”, ha confessato.

Will Smith retroscena
Will Smith, “Non volevo essere come lui”: il drammatico retroscena sul padre dell’attore (Getty Images)

Conoscevate questo doloroso particolare del passato dell’amatissimo Will Smith?