Vera Gemma, quella perdita che ha segnato la sua vita: cosa l’è successo

Una grave perdita ha segnato la vita di Vera Gemma: in questo articolo vi spieghiamo cosa l’è successo quando era giovane

vera gemma perdita
Vera Gemma, la perdita che ha segnato la sua vita (Fonte: Instagram)

Vera Gemma è un’attrice nata a Roma il 4 luglio del 1970. È figlia dell’attore Giuliano Gemma e della sua prima moglie Natalia Roberti. Cresce artisticamente nella Capitale sui set cinematografici del padre, con il quale recita da bambina nel film Il grande attacco. Negli anni giovanili vive tra Parigi e Los Angeles, dove lavora come spogliarellista al locale The Body Shop. Tra la seconda metà degli anni novanta e l’inizio degli anni duemila prende parte a diverse pellicole cinematografiche, fra cui La sindrome di Stendhal e Il cartaio, entrambi diretti da Dario Argento. In televisione, invece, partecipa alle serie televisive Linda e il brigadiere e Le ragazze di piazza di Spagna. Nel frattempo diventa anche scrittrice, pubblicando due libri: l’autobiografico Le bambine cattive diventano cieche e il thriller Latin Lover. Ha partecipato di recente a Pechino Express, prima in coppia con Asia Argento e poi con Gennaro Lillio. Nel marzo del 2021, invece, partecipa alla quindicesima edizione de L’Isola dei Famosi.

Vera Gemma, la perdita che ha segnato la sua vita

La vita di Vera Gemma è stata segnata da una grave perdita. Nel 1995, la madre Natalia Roberti scomparve. È stato un lutto sicuramente devastante per la figlia d’arte, un lutto che ha segnato il suo percorso di vita. Vera fortunatamente è riuscita a superare il momento di dolore e della sua infanzia ha un bellissimo ricordo. In un’intervista, infatti, ha dichiarato che la sua infanzia è stata serena e felice, grazie soprattutto al padre che non le ha fatto mancare amore e affetto. Vera è cresciuta – come abbiamo già detto – a Roma, precisamente nel quartiere Trastevere. Diventata adulta, però, la figlia d’arte ha deciso di lasciare la sua città, nonostante la ami ancora oggi. Nel 2008 si è trasferita allora a Los Angeles, dopo un periodo in cui ha vissuto anche a Parigi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vera Gemma (@veragemma17)

Il 1º ottobre 2013 è scomparso anche il padre di Vera, Giuliano. Egli fu coinvolto in un incidente stradale a Cerveteri. Trasportato all’ospedale di Civitavecchia, vi morì poco dopo l’arrivo a causa di un arresto cardiaco. Il Comune di Roma organizzò la camera ardente in Campidoglio e i funerali si tennero nella Chiesa di Santa Maria dei Miracoli in Piazza del Popolo. La bara fu trasportata da una squadra di Vigili del Fuoco, in memoria della sua giovanile esperienza.