Drusilla Gucci, “La mia casa è lugubre”: il racconto shock a L’isola dei famosi

Drusilla Gucci, “La mia casa è lugubre”: il racconto shock a L’isola dei famosi; ecco cosa ha raccontato la naufraga.

drusilla gucci
Drusilla Gucci, “La mia casa è lugubre”: il racconto shock a L’isola dei famosi; ecco cosa ha raccontato la naufraga. (Fonte Mediaset Play)

Un’edizione super interessante, quella de L’Isola dei famosi attualmente in onda su Canale 5. Merito del cast scelto per quest’anno, a partire dalla conduttrice Ilary Blasi e dall’inedito trio di opinionisti, formato da Elettra Lamborghini, Tommazo Zorzi e Iva Zanicchi. Ma, naturalmente, i protagonisti dell’Isola non possono che essere loro, i naufraghi sbarcati in Honduras. Tra playa, palapa, prove da affrontare e nomination infuocate, i concorrenti sono entrati nel vivo di questo avventuroso gioco. E tre le concorrenti più interessanti di questa edizione c’è senza dubbio lei, Drusilla Gucci. Pronipote di Guccio Gucci, il fondatore della nota casa di moda, la naufraga non poteva non far parte del gruppo dei Rafinados. E, sull’Isola, Drusilla si è lasciata andare ad alcuni racconti molto particolari. Dopo essersi definitiva affascinata dalla morte e aver raccontato di collezionare ossa di animali, la concorrente ha parlato di alcune strane presenze che si troverebbero nella sua casa. Ecco le sue parole.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Drusilla Gucci, “La mia casa è lugubre”: il racconto shock della naufraga a L’isola dei famosi

Un racconto che non è passato inosservato, quello che Drusilla Gucci ha fatto qualche ora fa a L’Isola dei famosi. Ne hanno parlato anche nello studio di Barbara D’Urso, nella puntata di ieri, 26 marzo 2021, di Pomeriggio 5. Chiacchierando con le altre naufraghe, la modella racconta di sentire strane presenze nella sua casa: “Una volta ero a dormire nel mio letto, stavo dormendo e sento qualcuno che mi chiama Drusilla, apro gli occhi e sbam, un ceffone”, racconta la Gucci, che ammette di aver provato, in quel momento, una strana sensazione: “Come se tutto fosse sospeso, è strano”. Drusilla descrive la sua casa come enorme e un po’ lugubre: “È la mia cripta, mi piace tanto e mi manca un sacco. Abbiamo un sacco di candele perché a volte manca la luce”, aggiunge la naufraga. Che, poco dopo, racconta un altro episodio, avvenuto quando era in vasca da bagno: “Inizio a sentire un respiro all’orecchio, ma la cosa strana è la sensazione che mi prende in questi momenti, di una calma assoluta, un’immobilità, che poi mi passa..”

(Fonte Pomeriggio 5 Mediaset Play)

Un racconto che non poteva passare inosservato, quello di Drusilla a L’Isola dei famosi. E voi, state seguendo il suo percorso nel reality show ambientato in Honduras.