Gerry Scotti, dolcissimo ricordo: “C’era la foto incorniciata”, splendida emozione

Amatissimo dal pubblico, Gerry Scotti è una delle colonne portanti della televisione italiana: “C’era la foto incorniciata”, dolcissimo ricordo, splendida emozione del passato

Gerry Scotti ricordo
“C’era la foto incorniciata”: il ricordo dolcissimo di Gerry Scotti (fonte Instagram)

Gerry Scotti è una delle colonne portanti della televisione italiana, non solo un conduttore di talento, ma un personaggio amatissimo che riesce sempre a fare breccia nel cuore del pubblico. Nel corso del 2020, il talentuoso artista ha dovuto fare i conti con il Covid, affrontando anche un periodo in ospedale e l’annuncio della sua guarigione ha reso felicissimi i telespettatori. Qualche mese fa è diventato nonno per la prima volta, una gioia immensa. Proprio Gerry Scotti, diversi anni addietro, aveva raccontato un ricordo dolcissimo legato al suo passato: “C’era la foto incorniciata”, splendida emozione.

Gerry Scotti, emozionante ricordo del passato

A raccontare questa straordinaria emozione è stato proprio il conduttore al “Corriere della Sera” nel corso di un’intervista di diversi anni fa. Il ricordo dolcissimo riguarda la nascita del figlio e la sorpresa incredibile ricevuta anni dopo. “L’idea era che io dovessi entrare in sala parto , ma il primario della neonatologia, al momento del parto, mi ha detto: “Lei non ha una bella faccia, venga con me nella stanza delle infermiere” ha rivelato. “Era un professore sui 70 anni , bello, alto, abbronzato, con il camice. Ha aperto la moka, ha fatto il caffè, me l’ha versato nella tazzina. Chiacchieravamo, mi ha distratto” ha aggiunto. Gerry Scotti ha poi ricordato, emozionato, il momento in cui ha tenuto in braccio il figlio. “A un certo punto mi ha detto: “Venga con me”. Edoardo era nato. Me l’hanno messo in mano da lavare”. Un’emozione immensa che si è “rinnovata” con un tuffo nei ricordi anni dopo. “Tanti anni dopo, l’ infermiera, Simona si chiama, quella che mi ha dato in mano Edoardo, è venuta in una mia trasmissione” ha spiegato il conduttore. “E mi ha portato un dono. Era un rettangolo impacchettato, un po’ pesante. Ho detto: “È un maxi gianduiotto?” ha raccontato. Il regalo era un vero e proprio cimelio, un dolcissimo scatto. “L’ho aperto e c’era la foto incorniciata con il piccolo in braccio a me che indossavo il camice bianco, le infermiere e il dottore”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti)

Conoscevate questo dolcissimo retroscena sull’amatissimo conduttore?