Denise Pipitone è Olesya Rostova? Chi è la ragazza in Russia che cerca la famiglia

Denise Pipitone è Olesya Rostova? Ecco le informazioni e le ultime sulla vicenda che sta facendo parlare il mondo intero. La ragazza russa che ha raccontato di esser stata rapita quando era piccola, è Denise Pipitone?

denise pipitone olesya
Olesya Rostova è Denise Pipitone? Ecco tutte le informazioni sulla vicenda

Questa sera di 31 marzo 2021 andrà in onda una nuova puntata di Chi l’ha visto e si parlerà, senza dubbio, della vicenda di Denise Pipitone. La bambina scomparsa il 1 settembre del 2004 a Mazara del Vallo potrebbe essere viva e vivere in Russia. In un programma televisivo russo è spuntata una giovane donna in cerca della sua mamma: “Non ti ho mai dimenticato, ti sto cercando e ho la possibilità di trovarti. Eccomi qui, sono viva, voglio conoscerti e trovarti” è l’appello della giovane rivolto alla madre in un programma  пусть говорят (in italiano ‘Lasciali parlare’). E’ Tg Com 24 a rivelare alcuni dettagli sulla 20enne che si chiama Olesya Rostova e che somiglia a Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone.

Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Denise Pipitone è Olesya Rostova? Chi è la ragazza in Russia che cerca la famiglia

Olesya Rostova è Denise Pipitone? Una giovane ragazza è comparsa in un programma televisivo russo ed ha lanciato un appello che non è passato inosservato. La donna, Olesya Rostova, in televisione russa ha rivolto delle parole alla madre: “Non ti ho mai dimenticato, ti sto cercando e ho la possibilità di trovarti. Eccomi qui, sono viva, voglio conoscerti e trovarti”. Queste parole hanno acceso la speranza di trovare Denise Pipitone, la bambina scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo all’età di 4 anni. La giovane sembrerebbe somigliare a Piera Maggio ma solo il DNA potrà dare una risposta.

Su Tgcom24 si legge che, come ricostruito da Il Riformista, la ragazza ha raccontato di esser stata rapita da piccola e portata in un campo rom, nel 2005. La bambina avrebbe vissuto in un campo nomadi, chiedendo l’elemosina per portare soldi alla comunità. Si legge che successivamente è stata arrestata e portata in orfanotrofio. Nell’istituto le hanno dato il nome, Olesya Rostova.

L’età tra Denise ed Olesya coinciderebbe, così come la somiglianza con Piera Maggio, mamma di Denise. Le risposte arriveranno solo dopo aver fatto l’esame del DNA.