Il rapper americano Dmx ricoverato in ospedale in gravissime condizioni

Il rapper americano Dmx ricoverato in ospedale in gravissime condizioni: attacco di cuore dopo un’overdose.

dmx rapper
Il rapper americano Dmx ricoverato in ospedale in gravissime condizioni: attacco di cuore dopo un’overdose. (Fonte Instagram)

Il rapper americano DMX sarebbe ricoverato in ospedale in condizioni critiche. A riportarlo è TMZ, che riferisce che il 50 enne avrebbe avuto un attacco di cuore in seguito ad un‘overdose di droga, nella serata di venerdì, nella sua abitazione a New York. Il rapper si trova in un ospedale a White Plains, ma non sono chiari i dettagli delle sue condizioni. Come riporta Ansa, secondo alcune fonti il rapper “avrebbe una certa attività cerebrale”, mentre secondo altre si trova in uno “stato vegetativo”. Tanti i colleghi che, in queste ore, hanno mostrato la loro vicinanza a DMX, il cui vero nome è Earl Simmons.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Il rapper americano Dmx in ospedale in gravissime condizioni: attacco di cuore per eccessivo uso di droga

Sarebbero gravissime le condizioni di salute di DMX, il noto rapper americano. Secondo il sito TMZ, il rapper sarebbe stato colpito da un attacco di cuore venerdì sera intorno alle 23.00 a causa di un’overdose: al momento si troverebbe in terapia intensiva. In passato, il rapper aveva già avuto problemi con la tossicodipendenza: per due volte è stato ricoverato in un centro di riabilitazione, rinunciando ad impegni e live show. Da questa mattina, tanti gli artisti che hanno voluto commentare la notizia rivolgendo una preghiera al collega, tra cui Missy Elliot e Ja Rule.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DMX (@dmx)

Non possiamo che unirci alle preghiere di fan e colleghi e augurare a DMX una veloce guarigione.

Chi è DMX

Dmx è lo pseudonimo di Eear Simmons e sta per Dark Man X. Rappe, attore ed attivista statunitense, debutta sulla scena del rap alla fine degli anni 90 con l’album It’s dark and hell is hot, nel 1998. L’anno successivo esce il suo album più venduto “…And then There Was X”. Nominato due volte ai Grammy, è considerato uno dei rapper più influenti di sempre.