Olesya Rostova, dichiarazioni choc: “Ha inventato tutto. Ha una famiglia”

Emergono particolari choc su Olesya Rostova: “Ha inventato tutto. Ha una famiglia”, ecco le dichiarazioni su di lei

olesya rostova dichiarazioni
Olesya Rostova, dichiarazioni choc su di lei: le parole (Fonte: Instagram)

Il caso della scomparsa di Denise Pipitone si è riaperto dopo diciassette anni in seguito ad una segnalazione di un’infermiera russa. La donna aveva notato una strana somiglianza con Olesya Rostova, ragazza di ventuno anni in cerca della propria famiglia. Gli esami del DNA, però, hanno accertano che Olesya non è Denise. La segnalazione ha solo riaperto una ferita difficile da ricucire, soprattutto per Piera Maggio, mamma della piccola Denise.

Olesya Rostova, dichiarazioni choc su di lei

Negli ultimi giorni, alcuni atteggiamenti di Olesya Rostova hanno destato scalpore. Il modus operandi della tv russa è stato aspramente criticato e anche la ragazza è finita nel ciclone. Come se non bastasse, il produttore di un reality show russo, al quale sembrerebbe aver partecipato la Rostova, è intervenuto nella puntata odierna di Domenica Live, rivelando particolari choc sulla ragazza russa. Roman – così si chiama il produttore russo – ha dichiarato da Barbara D’Urso: “Voleva solo diventare famosa. Quando ho visto che stava inventando tutta questa storia, ho deciso che dovevo parlare“. Stando alla sua versione, Olesya sarebbe una giovane aspirante influencer in cerca di successo. La ragazza sarebbe stata contattata dalla produzione di “Let Them Talk“, lo show russo finito nell’occhio del ciclone nelle ultime ore, e avrebbe accettato di fingere una storia sulla sua adozione e sulla sua disperata ricerca della mamma.


Roman ha portato come testimonianza a Domenica Live le immagini di Olesya durante il reality russo al quale avrebbe partecipato. La Rostova diceva: “Voglio fare la fashion blogger o la cantante, ma non ho soldi”. Stando ai racconti di Roman, Olesya sarebbe stata poi licenziata dal programma per via dei suoi comportamenti molto scorretti: “L’abbiamo mandata via perché ha avuto un attacco isterico, ha ribaltato piatti e bicchieri. Pretendeva il successo, diceva che se non l’avessimo resa famosa ci avrebbe rovinato”.