Isola dei Famosi, profonda crisi per uno dei naufraghi: “Ho fame, sono nervoso”

La fame a L’Isola dei Famosi sta creando forti disagi ai naufraghi: in queste ore è soprattutto uno di loro a lamentarsi, di chi si tratta.

Isola dei Famosi fame
Isola dei Famosi, forte crisi per uno dei naufraghi: “Ho fame, sono nervoso” (Mediaset Play)

Nervi tesi come corde di violino in Honduras: i concorrenti de L’Isola dei Famosi sono messi sempre più a dura prova dai disagi del percorso che hanno scelto di affrontare. La convivenza di certo non aiuta: caratteri diversi e dinamiche di vario genere stanno causando forti incomprensioni di cui in puntata è possibile avere un assaggio. In particolare, a non lasciare tranquilli i naufraghi è la fame.

Una difficoltà che molti non riescono più a gestire e che fa dubitare qualcuno sulla propria permanenza in gioco. In queste ore, è soprattutto uno di loro a soffrire: scopriamo di chi si tratta.

Segui anche la nostra pagina Instagram—>>>clicca qui

Isola dei Famosi, forte disagio per uno dei naufraghi: a tormentarlo è la fame

La questione era venuta fuori già nel corso della scorsa puntata del reality: Vera Gemma si era lamentata del nervosismo di Andrea Cerioli e delle sue risposte sgarbate. A parte i dissapori intercorsi tra i due, c’è da dire che la fame contribuisce a esasperare gli animi. Lo ha ammesso l’ex tronista durante una chiacchierata con Awed e anche sfogandosi in un confessionale.

“Io ho famissima, te lo giuro. Non la sto più gestendo questa cosa della fame, sono nervoso e ho fame. Sono nervoso perché poi alle prove ricompensa la gente mi mangia davanti, se apriamo un cocco devo mangiarne un quadratino”, ha spiegato il naufrago trentunenne.

Isola dei Famosi fame
Isola dei Famosi, profondo disagio per uno dei naufraghi: “Ho fame, sono nervoso” (Mediaset Play)

Cerioli attribuisce a questo forte disagio il suo nervosismo e la sua propensione ad allontanarsi dal resto del gruppo. “Mi dispiace che, quando uno ha fame, ti viene il nervoso e dai brutte risposte. Mi cambia l’umore, nessuno ne ha colpa perché fa parte del gioco, quindi mi sposto così me ne sto un po’ da solo”.