Rosa Di Grazia dopo Amici: “È stato il sogno più importante che ho realizzato fino ad ora”, poi le splendide parole su Lorella Cuccarini

Rosa Di Grazia, ballerina di Amici, si è raccontata in un’intervista esclusiva per la redazione di Sologossip: cosa ha rivelato sul talent. 

Rosa Amici
Rosa Di Grazia si racconta in un’intervista esclusiva a Sologossip: le sue parole. Fonte Foto: Ufficio Stampa

È stata una delle concorrenti dell’attuale edizione di Amici, Rosa Di Grazia. Entrata far parte della scuola sin dalla prima puntata, la ballerina campana è riuscita, in un vero e proprio batter baleno, a conquistare l’attenzione di tutti. Non soltanto perché, diciamoci la verità, decanta di una bellezza più unica che rara, ma anche perché, in tutto il suo percorso, la Di Grazia è riuscita a dimostrare di avere un talento davvero impressionante. Spesso e volentieri, messa in discussione dalla maestra Alessandra Celentano, Rosa ha sempre mostrato di avere la danza nelle vene. E di riuscire a superare alla grande ciascuna sfida.

A distanza di pochissime settimane dalla sua uscita dalla casa di Amici, la redazione di Sologossip ha avuto la possibilità di intervistare la talentuosa Rosa Di Grazia. A partire dalla sua recentissima esperienza nella scuola Amici fino alla sua storia d’amore con Deddy e il rapporto con la sua famiglia, la ballerina si è ampiamente raccontata senza troppi peli sulla lingua. Ecco cosa ci ha rivelato in esclusiva per voi.

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui

Amici, intervista esclusiva a Rosa Di Grazia: “È stato tutto magico ed indimenticabile”

  • Ciao Rosa, partiamo subito con la tua recentissima partecipazione ad Amici: cosa ti ha spinto a prendervi parte?
Amici è sempre stato un sogno nel cassetto, sin da piccola. Sono nata con la passione per la danza ed è stato un talent che ho seguito sin da piccola da casa e ho sognato sempre di salire su quel palco e portare lì la mia passione per quest’arte meravigliosa che è la danza.
  • Sei entrata nel corso della prima puntata di questa ventesima edizione, ma avevi già tentato? 
Avevo provato l’anno precedente a entrare nella scuola e sono arrivata alla fase finale dell’assegnazione del banco ossia alla prima puntata e non ho preso il banco ma non essendo mai stata una persona che rinuncia e si arrende facilmente e come tanti altri ragazzi che ci hanno provato e riprovato l’ho fatto anche io e ci sono riuscita. E se non fosse stata neanche questa la volta buona avrei certamente continuato a tentare.
  • Poi, sei stata scelta da Lorella Cuccarini: cos’è lei per te adesso?
Sì, a scegliermi, a credere in me e vedere in me qualcosa, è stata proprio Lorella. Per me è stata ed è tutt’ora una donna con la D maiuscola, una mamma oltre che una maestra, un punto di riferimento fondamentale che mi ha accompagnato in questa esperienza e in questo percorso meraviglioso, insegnandomi tantissimo senza farmi mai smettere di “avere fame” con la stessa grinta e luce negli occhi. Mi ha aiutato a crescere, mi ha dato consigli e insegnamenti che porterò per sempre con me e per questo le sarò per sempre grata. Ho ancora tanto da imparare e non si finisce mai di crescere e migliorarsi.
  • Come descriveresti questa esperienza nel talent?
E’ difficile descrivere cinque mesi in poche parole, è stata un’esperienza sicuramente meravigliosa che auguro a tutti quelli che condividono con me la stessa passione per la danza. Mi ha regalato tante emozioni, momenti, sensazioni e insegnamenti di cui farò tesoro. E’ stato tutto magico e indimenticabile, sicuramente è il sogno più importante che ho realizzato nella mia vita finora. E spero che questo sia solo l’inizio.
  • C’è un momento vissuto all’interno della scuola che non dimenticherai mai?
Ci sono tanti momenti, dal primo giorno all’ultimo perché è stato tutto speciale e fondamentale. Sicuramente l’ingresso nella scuola, l’ammissione al Serale e la vittoria del Premio Tim assegnato da Pippo Baudo, che è stata una delle mie più grandi soddisfazioni.
  • Con chi dei tuoi compagni hai maggiormente legato, a parte Deddy ovviamente?
Ho legato con tutti, con una convivenza di oltre 5 mesi si creano legami forti con tutti. In particolare avevo un’ottima sintonia con Martina e Giulia, che sono state le mie compagne di stanza, con Raffaele, Tommaso ma anche con Esa e Aka7even.
  • Veniamo al Serale: sei stata messa in discussione da Alessandra Celentano, come ti sentivi in quel momento?

Penso che non si possa piacere a tutti, ho sempre cercato di prendere le critiche in modo costruttivo per crescere e migliorarmi essendo consapevole delle mie lacune e dei miei punti di forza. D’altronde Amici è una scuola e siamo lì per crescere, lavorare e solo così si migliora. Ero consapevole di non rientrare nel prototipo di ballerina della maestra Celentano e ho sempre provato profonda stima nei suoi confronti.

  • Cosa ci dici di Maria De Filippi? 
In primis è una donna da ammirare, è eccezionale. C’è sempre stata per ognuno di noi, è stata come una mamma sempre pronta ad ascoltarci, comprenderci. Aveva sempre la parola giusta al momento giusto, riusciva capire quello che provavamo ancora prima che ci esprimessimo. E’ sempre stata pronta a tutelarci, proteggerci e farci crescere. Non finirò mai di ringraziarla e le sarò per sempre grata per tutto quello che ha fatto.

L’attacco degli “haters”, il rapporto con la famiglia e l’amore per Deddy

E’ un argomento molto importante, ho ritenuto opportuno rispondere perché volevo tutelarmi. Io mi ritengo abbastanza forte ma non tutti sono come me. Quindi, ci tenevo a dar voce in qualche modo alle persone che magari in quella situazione sono un po’ più fragili e che non sanno come reagire a determinate cose.
  • La tua famiglia ti ha sempre sostenuta in tutte le tue scelte ed è contenta del tuo percorso?
Sono stati i miei primi sostenitori e hanno sempre creduto in me. A loro devo tantissimo, mi hanno sempre spronata ad andare avanti, non mollare e a credere in me fino in fondo comunque vada. E a superare qualsiasi ostacolo mi si presentasse con grinta e tenacia. Sono molto orgogliosi di me per tutto quello che ho fatto.
  • Nella scuola, però, non ci sono state soltanto lezioni di danza, ma qui hai incontrato anche l’amore: ci parli di Deddy?

Ebbene sì, ho incontrato anche l’amore in questo percorso, il mio Deddy. Di lui mi ha colpito la persona che è, la sua umiltà: è genuino, buono e pieno di valori. Anche il fatto che il suo passato sia simile al mio ci ha legato ancor di più. Dentro la scuola eravamo il punto di riferimento l’uno dell’altro, ci facevamo forza a vicenda ed è così che è scoppiato l’amore. Gli auguro un futuro pieno di successo che possa regalargli solo cose belle.

Rosa Amici
Fonte Foto: Getty Images

Da come si può chiaramente vedere, quindi, Rosa Di Grazia si è raccontata senza troppi filtri. Noi, nel frattempo, cogliamo l’occasione di poterle augurare il meglio dalla vita. Con la speranza, ovviamente, che tutti i suoi sogni possano realizzarsi  il più presto possibile.