Christian Carlassare, chi è il missionario e vescovo di Rumbek aggredito in Sud Sudan

Chi è Christian Carlassare, il missionario e vescovo di Rumbek aggredito nella sua casa da due uomini armati. 

christian carlassare
Ecco le informazioni su Christian Carlassare, il vescovo di RUmbek aggredito in Sud Sudan (Fonte Foto Facebook)

E’ stato ferito ieri notte da due uomini armati ed ora le sue condizioni di salute sembrano essere stabili. Padre Christian Carlassare è stato aggredito da due uomini armati entrati in casa sua. Il missionario comboniano italiano e vescovo eletto della diocesi di Rumbek, in Sud Sudan, ha perso molto sangue durante l’agguato ma per fortuna, è fuori pericolo. I medici del Cuamm si stanno prendendo cura di lui nell’ospedale di Rumbek ma verrà trasferito nella capitale Juba e poi a Nairobi, dove sarà sottoposto ad una trasfusione, si legge sul Il Corriere. Il missionario comboniano è stato accolto dai fedeli di Rumbek lo scorso 16 aprile: vi parliamo di Padre Christian Carlassare.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Christian Carlassare, chi è il missionario e vescovo di Rumbek aggredito in Sud Sudan

Il religioso aggredito nella notte di domenica da due uomini in casa sua è Christian Carlassare. Il missionario e più giovane vescovo italiano è stato eletto della diocesi di Rumbek in Sud Sudan: è stato ferito gravemente ma è fuori pericolo di vita. Padre Christian è nato a Schio, in provincia di Vicenza, il 1 ottobre del 1977. Il 43enne, originario di Piovene Rocchette, sin da giovane sognava il Sudan. Dopo la maturità, Christian seguì un corso di orientamento al seminario dei missionari comboniani del Cuore di Gesù a Thiene. Ha studiato filosofia a Firenze, teologia a Roma, e nel 2004 missiologia presso la Pontificia università urbaniana.

Padre Carlassare è stato eletto l’8 marzo 2021 da Papa Francesco come vescovo di Rumbek: il 23 maggio prossimo riceverà l’ordinazione episcopale a Rumbek. “Papa Francesco l’ha scelto perché ama il popolo, consuma le suole dei suoi sandali per incontrare persone, famiglie e comunità e ha l’odore delle pecore” si legge sul sito dei comboniani.

Leggi anche Papa Francesco, evento storico: avete visto cosa farà?

Al momento della sua elezione, risulta essere il vescovo cattolico italiano più giovane.