Coronavirus, variante indiana in Italia: due casi in Veneto, come si sono contagiati

La variante indiana del Coronavirus arriva anche in Italia: due casi accertati nel Veneto, ecco come si sono contagiati

variante indiana coronavirus
Coronavirus, la variante indiana arriva in Italia: due casi in Veneto (Fonte: Pixabay)

La pandemia da Covid-19 continua ad imperversare. A preoccupare adesso è l’India, salita al secondo posto (dietro gli Stati Uniti) per incidenza del virus nella propria nazione. I contagi aumentano a dismisura, così come il numero di morti. La variante indiana, però, è giunta anche in Italia. Nelle ultime ore sono stati individuati due casi nel Veneto. A confermarlo è il sindaco di Villaverla, Ruggero Gonzo, la località vicentina nella quale la famiglia da tempo risiede.

Coronavirus, la variante indiana arriva in Italia: due casi in Veneto

Due casi di variante proveniente dall’India sono stati registrati nel Veneto nelle ultime ore. Si tratterebbe di due persone, padre e figlia, residente a Villaverla, in provincia di Vicenza. La conferma è arrivata dal sindaco Ruggero Gonzo, il quale ha raccontato che i due sarebbero rientrati il 7 aprile dall’India: “Hanno fatto il tampone il 14 aprile e sono stati trovati positivi alla variante indiana; mentre per la madre, asintomatica, si stanno ultimando gli accertamenti. Stanno tutti bene”. Il sindaco ha poi voluto rassicurare gli abitanti di Villaverla: “Per fortuna il cittadino ha seguito le nostre regole sanitarie e questo ci fa stare sereni sul fatto che la pandemia non si diffonderà”.

coronavirus
Il Coronavirus continua ad essere un problema per il nostro paese (Fonte: Pixabay)

La famiglia pare avesse partecipato al pellegrinaggio induista di Kumbh Mela esi erano immersi nel Gange come vuole la tradizione induista. Al loro ritorno in Italia hanno scoperto di essere positivi alla variante indiana, che ha contagiato migliaia e migliaia di persone in ventiquattro ore. Le due persone adesso sono state messe subito in quarantena e pare non abbiano trasmesso l’infezione alla famiglia. Solo un loro familiare pare sia positivo, ma perché convivente. Secondo il virologo Crisanti, intervenuto a Sky, la variante potrebbe sfuggire al vaccino.