L’Isola dei Famosi, Elettra Lamborghini contro Valentina Persia: volano accuse

Nella puntata odierna de L’Isola dei Famosi, Elettra Lamborghini si è scagliata contro Valentina Persia: volano accuse

elettra lamborghini valentina persia
L’Isola dei Famosi, Elettra Lamborghini contro Valentina Persia: le sue parole (Fonte: Instagram)

Questa sera è andata in onda una nuova puntata de L’Isola dei Famosi. Il reality show, dopo un anno sabbatico, è tornato in onda su Canale 5. La conduzione è stata affidata a Ilary Blasi, mentre Massimiliano Rosolino ha preso il posto di Alvin nel ruolo di inviato. La puntata di stasera è stata ricca di sorprese e colpi di scena. In Honduras è sbarcato anche Ignazio Moser, fidanzato di Cecilia Rodriguez ed ex concorrente del Grande Fratello Vip. Moser è stato subito protagonista di una prova ‘al bacio’ con Francesca Lodo. Vincendo la prova, Moser ha consentito alla Lodo di dividere un piatto di pasta con Andrea Cerioli. Nella puntata di stasera, però, c’è stato anche un duro affronto di Elettra Lamborghini nei confronti di Valentina Persia. Di seguito vi spieghiamo cos’è successo.

L’Isola dei Famosi, Elettra Lamborghini contro Valentina Persia

Valentina Persia è una delle protagoniste della quindicesima edizione de L’Isola dei Famosi. La comica divide il pubblico: da una parte c’è chi apprezza la sua schiettezza, dall’altra chi invece non sopporta il suo comportamento. Esso, infatti, appare spesso troppo aggressivo. Nella puntata andata in onda stasera su Canale 5, la Lamborghini ha preso le parti di chi la accusa di essere aggressiva e, durante un battibecco avvenuto in Palapa, ha esclamato: “Controllati Valentina“.


La Lamborghini non ha apprezzato l’atteggiamento assunto dalla Persia nei confronti di Isolde Kostner. La comica chiama la sua compagna d’avventura ‘Heidi’, sottolineando anche le sue origini ‘montanare’. La Persia si è discolpata dicendo che Heidi rappresenta un cartone che tuttora vede con i figli. La spiegazione, però, non ha convinto la Lamborghini, che ha chiesto alla naufraga di essere meno aggressiva.