Matteo Salvini risponde a Fedez: “Lo reinvito a bere un caffè e a parlare di diritti e libertà”, il messaggio

Dopo le parole di Fedez, Matteo Salvini risponde al rapper, in cui ha riportato le sua ferma posizione.

Fedez
Fedez riceve la pronta risposta di Salvini: cosa ha detto

Ieri, c’è stato il Concerto del Primo Maggio. Nel pomeriggio, però, siamo stati travolti da uno ‘scontro’ aperto tra Fedez e la Rai, dopo che il rapper aveva riportato la volontà dell’azienda di non portare sul palco il suo discorso, tentando di censurarlo. Subito dopo, è arrivata, però la smentita, che ha causato la reazione dell’artista.

Fedez ha pubblicato la chiamata con il vicedirettore di Rai3, Ilaria Capitani, e i suoi collaboratori, in cui a detta di questi ultimi, era inopportuno il contesto. Ma di contro, sono arrivate forti le parole dei cantante: “Io sono un artista, e mi assumo la responsabilità di ciò che dico“. Ma questo caos, concentrato sul discorso del rapper al Concerto del Primo maggio, ha travolto alcuni esponenti della Lega, e nelle ultime ore, è arrivata la risposta di Matteo Salvini.

Segui anche il nostro canale ufficiale instagram per essere sempre aggiornato–>> clicca qui 

Matteo Salvini risponde a Fedez, dopo il polverone: cosa ha detto

Come abbiamo anticipato, Matteo Salvini, dopo quanto successo ieri, ha risposto a Fedez, riportando un pronto intervento, e affermando ancora una volta la sua posizione. Il rapper ha avuto ieri una giornata decisamente forte; non si è tirato indietro nell’esprimere le sue posizioni ancora una volta, alzando un polverone. Dopo aver ricevuto la smentita dalla Rai, ha pubblicato la chiamata, mostrando cosa era successo, e quanto detto, con il vicedirettore di Rai 3 e i suoi collaboratori.

Ma, come abbiamo espresso, è arrivato nella notte il messaggio di Matteo Salvini: “Adoro la libertà… adoro e  difendo la libertà di pensare, di parlare, di scrivere, di amare. Ognuno può amare chi vuole, come vuole… e  chi discrimina o aggredisce va punito. Reinvito Fedez a bere un caffè, per parlare di libertà e diritti. Per me anche il diritto di un bimbo a nascere da una mamma e un papà è sacro…”


L’ex ministro ha continuato, esprimendo il suo pensiero, riportando il messaggio sui social, ribadendo l’invito a Fedez per un caffè, e manifestando la sua posizione.