Drastica presa di posizione della Rai per quanto riguarda Fedez

La decisione della Rai riguardo a Fedez alla luce di quanto accaduto dopo il Concerto del Primo Maggio: la linea della rete.

Rai riguardo a Fedez
Dura presa di posizione della Rai per quanto riguarda Fedez (Instagram)

Una bufera che non si placa quella scatenata da Fedez contro la Rai a seguito del mega concerto del Primo Maggio. Il tentativo di censurare il celebre cantante prima della sua esibizione sul palco viene fermamente negato  dai personaggi coinvolti nella vicenda: Ilaria Capitani (vice direttrice di Rai 3), i presentatori dell’evento Lillo ed Ambra, l’autore Massimo Cinque e Massimo Bonelli di iCompany.

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, la posizione della Rai sarebbe molto chiara: o Fedez chiede scusa o non sarà mai più in Rai. Ma il cantante resta fermo sulle sue posizioni, quindi gli sviluppi sono più incerti che mai.

Segui anche la nostra pagina Instagram—>>clicca qui

Rai, la decisione riguardo a Fedez: il commento di Franco Di Mare

Accuse inaccettabili anche secondo il direttore di Rai 3 Franco Di Mare che in post ha commentato la vicenda della presunta censura da parte della Rai. “Le dichiarazioni dell’artista sono gravi e infamanti parimenti a quanto sono infondate e il pubblico che segue Rai3 proprio perché la reputa una rete libera merita una risposta”, scrive il giornalista che annuncia l’intervento di una sua convocazione da parte del presidente Barachini della commissione di Vigilanza Rai.

Agli utenti che hanno chiesto chiarezza, Di Mare però ha risposto che sarà la commissione il luogo idoneo ad accertare i fatti e che, pertanto, preferisce non esprimersi al momento. Una questione quella sollevata dal marito di Chiara Ferragni che getta molte ombre sull’azienda e che pertanto è chiamata a difendere il proprio operato. Tanti i personaggi noti che hanno preso le difese dell’artista mostrandogli il loro sostegno via social.

Rai riguardo a Fedez
Linea dura della Rai per quanto riguarda Fedez (Instagram)

Continueremo a seguire gli sviluppi, che certamente presenteranno ancora molti colpi di scena.