Luigi Di Maio sullo stop del coprifuoco alle 22, spunta la data auspicabile: “Non è un liberi tutti”

Nel corso del suo intervento a L’Aria che Tira, Luigi Di Maio ha parlato del coprifuoco e sull’ipotesi di allungarlo, spunta la data.

Luigi Di Maio coprifuoco
Luigi Di Maio sullo stop al coprifuoco alle ore 22: le sue parole. Fonte Foto: screenshot video

Sappiamo benissimo che l’orario del coprifuoco, imposto alle ore 22:00, è stato un argomento parecchio dibattuto. Soprattutto in questo ultimo periodo. Cosa succederà, però? L’obbligo di rientrare a casa a quell’ora e di rimanervi fino alle 5 del mattino seguente, resterà in vigore? Fino a questo momento, c’è da ammetterlo, non avevamo alcuna notizia in merito. Fino a poco fa, però! Nel corso del suo recentissimo intervento a “L’aria che tira”, trasmissione condotta da Myrta Merlino su La 7, è intervenuto Luigi Di Maio.

Leggi anche –> Green pass, a cosa serve e quando sarà disponibile: tutti i dettagli sulla certificazione verde

È proprio in quest’occasione che il ministro degli Affari esteri ha spiegato come stanno realmente le cose. E, soprattutto, se, nelle prossime settimane, ci sarà la possibilità di allungare il coprifuoco. “Ovviamente non è un liberi tutti”, ha detto Luigi di Maio alla padrona di casa sulla data auspicabile. Quale sarebbe? Scopriamolo!

Luigi Di Maio sullo stop del coprifuoco alle ore 22: spunta la data auspicabile

In attesa di scoprire cosa succederà della settimana prossima a tutta l’Italia, dato l’ultimo monitoraggio Iss, Luigi Di Maio è intervenuto a L’Aria che tira, in onda su La 7, sullo stop del coprifuoco. Come annunciato dalla padrona di casa, circa il 60% degli italiani sarebbe favorevole ad allungare il rientro in casa di qualche ora. Da diversi mesi, lo sappiamo benissimo, tutti noi siamo obbligati a ritornare presso la propria abitazione a partire dalle ore 22 fino alle ore 5 del mattino seguente. C’è la possibilità che questa regola possa cambiare? A quanto pare, si! E sembrerebbe sia spuntata anche la data auspicabile.

A Myrta Merlino, Luigi Di Maio ha spiegato che lo stop del coprifuoco alle ore 22 è un’ipotesi che il Governo sta prendendo in considerazione. E che, addirittura, sia spuntata anche una data auspicabile. “Credo che il 16 Maggio sia una data auspicabile per superare il coprifuoco”, ha detto il ministro degli affari esteri. Sottolineando, però, che questo non significherebbe affatto un liberi tutti. “Ci siamo passati troppe volte”, ha detto Di Maio.

Luigi Di Maio coprifuoco
Fonte Foto: screenshot video

Cosa succederà? Sarà davvero così? Staremo a vedere!