Coronavirus, l’annuncio del professor Galli: “Questa sera sarà l’ultima volta”

Il professor Galli ha fatto un importante annuncio: “Questa sera sarà l’ultima volta”, di seguito vi spieghiamo di cosa si tratta

professor galli
Coronavirus, l’annuncio del professor Galli: ecco le sue parole (Fonte: Facebook)

Dall’inizio della pandemia di Covid-19, in televisione e sui giornali si sono espressi infettivologi e professori di caratura internazionale. Tra questi dobbiamo di certo annoverare il professor Massimo Galli, in prima linea nella lotta e nell’informazione sul temutissimo virus. L’infettivologo si è espresso sin dal primo giorno su tutti gli argomenti, sia di carattere medico che politico, intorno al Covid-19. Il professore, però, adesso fa un importante annuncio. Di seguito vi riportiamo le sue parole.

Coronavirus, l’annuncio del professor Galli: le sue parole

Il professor Galli è da sempre in prima linea nella lotta e nella sperimentazione per contrastare il temutissimo Coronavirus. L’infettivologo si è espresso ampiamente sui giornali e in televisione. Questa mattina, il professore è intervenuto nel corso della trasmissione L’Aria che tira, in onda su LA 7. Galli ha fatto un importante annuncio: “Questa sera sarà l’ultima volta che andrò in televisione, quello che dovevo dire l’ho detto“. Quella di stasera dunque sarà l’ultima ‘ospitata’ televisiva per il professore, che poi aggiunge: “Se non emergono fatti straordinari nuovi preferisco fare a meno non solo di andare in televisione ma anche di rilasciare interviste“.


L’infettivologo dunque si prende un po’ di pausa dalla televisione ma anche dalle interviste. Il professore preferisce stare per un po’ silenzio anche perchè, come ha lui stesso sottolineato, “quello che dovevo dire l’ho detto”. Sul tema Coronavirus, infatti, si è ampiamente discusso e ognuno ha espresso la propria opinione. Adesso – fortunatamente aggiungerei – il mondo va avanti e soprattutto la scienza. Il professore ha infatti dichiarato: “Per almeno 15 giorni ho da lavorare, da studiare, fare altro“.

Il professore si prende dunque una pausa dalla televisione per tornare a studiare. La scienza fa passi da gigante e l’infettivologo deve restare al passo con l’evoluzione.