Fabio e Damiano D’Innocenzo, chi sono i fratelli registi di ‘Favolacce’: carriera e vita privata

Chi sono i fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo, i gemelli registi del film ‘Favolacce’, candidato ai Premi di David Di Donatello 2021.

fratelli d'innocenzo
Chi sono i fratelli d’Innocenzo: ecco tutto su Fabio e Damiano

Tra i cinque titoli in lizza per vincere il Premio David di Donatello come miglior film c’è anche ‘Favolacce’. Parliamo del film scritto e diretto dai fratelli D’Innocenzo, Fabio e Damiano, ed ha ottenuto la candidatura. La pellicola ha ricevuto ben 13 nomination tra cui miglior regia, miglior sceneggiatura originale e miglior produttore. I fratelli di D’Innocenzo, o meglio gemelli, hanno realizzato il loro primo lungometraggio nel 2018: siete curiosi di conoscere la loro storia e le curiosità sul loro conto? Siete nel posto giusto.

Leggi anche David di Donatello 2021, tutti i film candidati al Premio: la lista per ogni categoria

Fabio e Damiano D’Innocenzo, chi sono i fratelli registi di ‘Favolacce’: carriera e vita privata

Fabio e Damiano D’Innocenzo sono i fratelli registi candidati ai Premi di David di Donatello 2021. I gemelli, classe ’88, sono nati a Roma, nella frazione di Tor Bella Monaca. Sin da ragazzi si sono appassionati all’arte, in particolare alla pittura, fotografia, poesia e, senza aver studiato, hanno iniziato a muovere i primi passi nel mondo del cinema. Si legge in una loro intervista rilasciata a La Stampa che per mantenersi hanno fatto diversi lavori. “Spesso passavamo le giornate cercando i soldi per stampare i copioni: 20, 25 euro, anche di più a volte. Per noi che non avevamo grandi possibilità economiche, che vivevamo da soli e che non avevamo mai chiesto aiuto ai nostri genitori, erano tanti. Erano soldi che venivano detratti dalla spesa, o dall’affitto” sono le loro parole.

Ma partiamo da quando erano giovanissimi. Hanno vissuto per un periodo ad Anzio, a Lavinio ed a Nettuno. Hanno frequentato l’Istituto Alberghiero ed una volta terminato, sono tornati a Roma. Poco più che ventenni hanno cominciato a lavorare nel mondo del cinema: diversi artisti si sono interessati ai loro scritti e li hanno inseriti. Nel 2018 è uscito ‘La terra dell’abbastanza’ ed ha ottenuto numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali, tra cui miglior prima opera e migliori registi esordienti ai Nastri d’argento. Il loro secondo film da registi è Favolacce ed è quello candidato ai Premi David di Donatello.

Vita privata

In un’intervista rilasciata a Io Donna, sappiamo che Fabio D’Innocenzo è fidanzato con una donna francese che vive a Parigi. Anche Damiano ha una fidanzata con cui convive, come si legge nell’intervista.