Attore e Youtuber morto a 35 anni causa Covid: in un video denuncia le cure ricevute

Attore e Youtuber morto a 35 anni causa Covid: in un video denuncia le cure ricevute.

attore morto
Morto attore per Covid: in un video denuncia le cure ricevute

Una notizia arrivata da qualche ora, un attore e youtuber indiano è morto a causa del Covid; sui social, la moglie, per denunciare l’accaduto, ha pubblicato l’ultimo video dell’uomo, in cui ha denunciato le cure ricevute.

Rahul Vohra ha perso la vita all’età di 35 anni, mentre si trovava in un ospedale a Dehli, dopo aver contratto il Coronavirus. Una notizia, questa, che ha avuto una certa attenzione, dato che l’uomo, in un video ha espresso di non avere le cure necessarie.

Segui anche il nostro canale ufficiale instagram per essere sempre aggiornato–>> clicca qui

Rahul Vohra, morto a 35 anni causa covid: l’attore denuncia le cure in un video

L’attore e youtuber Rahul Vohra è morto alla giovane età di 35 anni, dopo aver contratto il coronavirus. L’uomo era ricoverato in un ospedale a Dehli, in un Paese che a causa dell’emergenza sanitaria si trova in grande difficoltà. La morte dell’attore ha creato non poco caos, dato che, poco prima, attraverso un video pubblicato (com’è qui possibile vedere), aveva denunciato le cure ricevute in ospedale.

La moglie, Jyoti Tiwari, ne ha dato notizia riportando un post su instagram, pubblicando il video in cui appare Raul in ospedale: “Il mio Rahul ci ha lasciato, lo sanno tutti ma nessuno sa come ci ha lasciati. Spero mio marito ottenga giustizia“.

Vohra nel video mostrato, sostiene di non poter fare a meno dell’ossigeno, dato che è estremamente prezioso in un tal momento, e ancora: “Provi a chiamare l’infermiere, ma non viene. Arrivano dopo un’ora o più, e devi andare avanti in qualche modo in loro assenza“. Queste le parole dell’attore. La sua morte ha subito destato grande attenzione, in particolar modo dopo il post pubblicato di denuncia.