Nando Dalla Chiesa, chi è il fratello di Rita: famiglia, carriera e vita privata

Chi è Nando Dalla Chiesa: vi parliamo del fratello di Rita Dalla Chiesa. Ecco alcune curiosità sulla sua professione e sulla vita privata.

nando dalla chiesa
Chi è Nando dalla Chiesa, il fratello di Rita: vi parliamo della sua vita

Nando Dalla Chiesa è il fratello di Rita e Simona Dalla Chiesa. Parliamo di una famiglia nota in Italia: tutti e tre sono i figli di Carlo Alberto Dalla Chiesa, ex generale e prefetto italiano ucciso nel 1982 da un complotto tra lo stato e la mafia. In quell’anno fu nominato prefetto di Palermo con l’incarico di contrastare Cosa nostra: fu ucciso nella città siciliana pochi mesi dopo il suo insediamento nella strage di Via Carini. Nando, figlio secondogenito nato dalla sua prima moglie Dora Fabbo, è uno scrittore, sociologo ed accademico italiano. E’ nato a Firenze, nel 1949, ed è Professore di Sociologia della criminalità organizzata, Gestione e comunicazione d’impresa e Sociologia dell’organizzazione all’Università degli studi di Milano. Siamo qui per parlarvi nel dettaglio di lui.

Leggi anche Rita Dalla Chiesa, grave lutto: “Quanto bene ci hai voluto”, messaggio straziante

Nando Dalla Chiesa, chi è il fratello di Rita: famiglia, carriera e vita privata

Nando Dalla Chiesa è uno scrittore ed accademico italiano. Fratello di Rita e Simona Dalla Chiesa, dopo essersi laureato in Economia e commercio, è diventato professore all’Università degli Studi di Milano. E’ inoltre Presidente onorario di Libera, l’associazione contro le mafie. Nel 1985 Nando ha fondato Società civile, un movimento di opinione di cui fanno parte giornalisti, avvocati, giudici, ed il portiere del Milan, Giuliano Terraneo.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Ha scritto libri di successo il secondo genito di Carlo Alberto Dalla Chiesa. Ricordiamo ‘Delitto imperfetto’, ‘La politica della doppiezza’, ‘Il giudice ragazzino’. Negli anni si è occupato anche di narrativa sportiva: ha scritto ‘Capitano, mio capitano’, ‘La leggenda di Armando Picchi, il livornese nerazzurro’.

Il suo saggio-inchiesa, Delitto imperfetto. Il generale, la mafia, la società italiana, rappresenta un atto di accusa contro coloro che lui considera responsabili della morte del padre. Il libro fu accompagnato da feroci polemiche.

Vita privata

E’ sposato con Emilia Cestelli, la donna che la mattina del 20 maggio è passata a miglior vita dopo aver lottato a lungo contro una terribile malattia. La coppia avrebbe presto festeggiato il 44esimo anniversario di nozze. Hanno due figli e tre nipotini.