Rai in lutto, morto lo storico giornalista: aveva da poco pubblicato il suo ultimo saggio

E’ morto lo storico giornalista e conduttore Rai, Aldo Forbice. All’età di 80 anni è passato a miglior vita la voce di Zapping, celebre programma radiofonico.

aldo forbice
E’ stato un celebre e storico giornalista e conduttore Rai: è morto Aldo Forbice, voce di Zapping, all’età di 80 anni

Si è spento all’età di 80 anni Aldo Forbice, il celebre giornalista Rai e storico conduttore di Zapping. La sua trasmissione radiofonica in onda su Radio 1 ha ospitato grandi artisti, scrittori, economicisti e politici: ha offerto ai radioascoltatori collegamenti in tutto il mondo. E’ passato a miglior vita questa mattina di lunedì 24 maggio a Roma, dopo una lunga carriera, e lascia sua moglie e le sue due figlie. Forbice, si legge su Rai News, era un intellettuale, profondamente laico, uno storico del lavoro.

Leggi anche Teatro in lutto: addio ad Alberto Terrani, interprete anche di tanti sceneggiati Rai

Rai in lutto, morto lo storico giornalista Aldo Forbice: aveva da poco pubblicato il suo ultimo saggio

E’ passato a miglior vita questa mattina di lunedì 24 maggio Aldo Forbice. Il giornalista, saggista e scrittore, dopo una lunghissima carriera in Rai, si è spento all’età di 80 anni. E’ stato la voce su Radio Uno di Zapping, celebre programma radiofonico nato nel 1994: Aldo è stato il conduttore dello show in radio per ben 18 anni. E’ stato al centro dell’attenzione di alcuni media a seguito di sue esternazioni ed episodi avvenuti nel corso delle trasmissioni da lui condotte.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Nato a Catania nel 1940, è entrato in Rai alla fine degli anni ’60. Nel 1970 diventò la guida di Turno C, la prima trasmissione in Italia dedicata al mondo del lavoro. E’ passato poi al TG1 come coordinatore delle sedi regionali: alla fine degli anni ’80 divenne invece vicedirettore del G3. Forbice è stato impegnato per lunghissimi anni nel sindacato, nella Uil. Storico del lavoro, è stato il biografo di Bruno Buozzi nonché autore di numerosissimi saggi. Aveva infatti da poco pubblicato il suo ultimo saggio,

Lascia, questo lunedì 24 maggio 2021, sua moglie e le sue due figlie.