Partita del Cuore, Aurora dei The Jackal cacciata: “Sei una donna, non puoi stare qui”

Partita del Cuore, Aurora dei The Jackal cacciata: “Sei una donna, non puoi stare qui”, cosa è successo.

aurora the jackal partita del cuore
Partita del Cuore, Aurora dei The Jackal cacciata: “Sei una donna, non puoi stare qui”, cosa è successo. (Fonte Instagram)

Un racconto che lascia tutti senza parole, quello di Aurora Leone del gruppo comico dei The Jackal. Convocata per la Partita del Cuore, tra i Campioni per la Ricerca, Aurora racconta di essere stata cacciata, nel corso della cena celebrativa, da Gianluca Pecchini, direttore generale della Nazionale Italiana Cantanti. “Sei una donna. Non puoi stare seduta qui, questa sono le nostre regole”, questa la motivazione fornita da Pecchini. Parole che hanno indignato Aurora e il suo collega Ciro Priello, che per questa ragione hanno deciso di lasciare l’hotel e non partecipare alla partita.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Aurora Leone dei The Jackal cacciata dalla Partita del cuore: “Da quando in qua le donne giocano?”

“Non mi far spiegare il motivo per cui non puoi stare qui, alzati“. Nonostante fosse stata convocata per la Partita del Cuore, nella squadra dei Campioni per la Ricerca, Aurora Leone è stata cacciata dal tavolo, durante la cena celebrativa alla vigilia della gara. Nelle sue stories, in compagnia di Ciro, racconta che, in un primo momento, entrambi pensavano di dover lasciare il tavolo perché facevano parte della squadra avversaria a quella dei cantanti. Quando però a Ciro è stato chiesto di restare e ad Aurora di alzarsi, tutto è stato chiaro.

Una situazione surreale, poiché Aurora era stata convocata ufficialmente: “Io avevo una convocazione, io non ero lì per fare una cortesia a nessuno, la mia presenza lì era al pari di Ciro e di quella della nazionale cantanti.” La ragazza racconta di avere anche il completino, ma queste sono le parole ricevute: “Il completino te lo metti in tribuna, da quando in qua le donne giocano.” A quel punto, gli animi si sono accesi e i due sono stati cacciati dall’albergo.

Per questo motivo, Aurora e Ciro annunciano di non partecipare alla partita, ma attraverso Instagram ricordano l’importanza delle donazioni: “Non vogliamo che un evento del genere vada ad infangare la buona causa di questo progetto”, sottolineano i due comici, ricordando che si tratta di una partita di beneficenza.