Aurora Leone allontanata da La Partita del Cuore, Gianluca Pecchini racconta cos’è successo: la sua verità

Aurora Leone allontanata da La Partita del Cuore, Gianluca Pecchini racconta la sua verit: cos’è successo alla cena inaugurale dell’evento.

Aurora Leone Gianluca Pecchini
La verità di Gianluca Pecchini su quanto accaduto con Aurora Leone. Fonte Foto: Instagram

Risale a pochissimi giorni fa l’accaduto, eppure continua molto a far parlare di sé. Martedì 25 Maggio, lo sappiamo benissimo, è andata in onda per la prima volta in assoluto su Canale 5 la Partita Del Cuore. Un evento benefico, ma che è stato preceduto da un evento per nulla piacevole. Stando a quanto raccontato dalla diretta interessata, sembrerebbe che, nella serata inaugurale la partita, Aurora Leone sia stata allontanata dalla cena in quanto donna. È proprio questa la denuncia che, subito dopo l’accaduto, la giovanissima napoletana ha voluto fare sul suo canale social ufficiale. Scatenando, in un vero e proprio batter baleno, la reazione di diversi personaggi.

A distanza di qualche giorno dall’accaduto, a rompere il silenzio è stato proprio Gianluca Pecchini. Ovvero, colui che, a detta di Aurora, l’avrebbe allontanata dalla cena. Nel corso di una sua recentissima intervista a TPI, il direttore generale della Nazionale Cantanti non soltanto ha raccontato la sua verità, ma ha anche chiaramente lasciato intendere di essere pronto a querelare i due giovanissimi ragazzi.

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui

Gianluca Pecchini rompe il silenzio: cos’è successo con Aurora Leone prima de La Partita del Cuore

Una vera e propria lunga intervista, quella che Gianluca Pecchini ha rilasciato a TPI a pochi giorni dall’accaduto con Aurora Leone. È proprio in questa occasione che il Direttore generale della Nazionale Cantanti, poi dimesso qualche ora dopo il putiferio scatenatosi, ha raccontato la sua verità in merito all’avvenimento. Spiegando, quindi, cos’è esattamente successo durante la cena inaugurale dell’evento benefico. Da quanto si apprende dalle sue parole, sembrerebbe che il buon Pecchini si sia avvicinato al tavolo dove erano Aurora e Ciro per allontanarli, ma non perché la Leone non potesse in quanto donna, ma soltanto perché quello era il tavolo dei cantanti. “Vedo due persone che non conosco perché non le avevo invitate io: Ciro e Aurora. Di questo mi assumo la colpa: non sapevo chi fossero, forse da lì è scattato il reato di lesa maestà”, ha iniziato a dire Gianluca Pecchini. Sottolineando, quindi, di essersi avvicinati a loro, per farli allontanare.

Sembrerebbe, poi, che a quel punto, sarebbe intervenuto il manager dei due ragazzi. “Chiama due volte la responsabile di sala, protestando per il trattamento riservato ad Aurora e Ciro e dicendo altro che non voglio riferire perché lei sarà mia testimone quando farò querela per togliermi di dosso tutto questo fango che penso di non meritare”, ha continuato a raccontare a TPI.

Aurora Leone Gianluca Pecchini
Fonte Foto: Instagram

Oltre a spiegare cosa è successo, però, Gianluca Pecchini tiene a sottolineare una cosa: non è assolutamente sessista. Anzi, in diverse occasioni, il Dirigente della Nazionale Cantanti ha chiamato a prendere parte all’evento anche diverse donne. Tra cui, Gianna Nannini. E Melissa Satta, che a quanto pare non è mai andata.