Nino D’Angelo, quello che è successo è incredibile: scoppia a piangere in pubblico

Quello che è successo a Nino D’Angelo è incredibile, il cantante non è riuscito a trattenere l’emozione ed è scoppiato a piangere in pubblico

nino d'angelo incredibile
Nino D’Angelo, è successo qualcosa di incredibile: cantante scoppia in lacrime (Fonte: Screen video preso da Instagram)

Nino D’Angelo è uno dei cantanti più apprezzati del panorama artistico italiano. Egli è conosciuto in tutto il nostro paese, ma soprattutto a Napoli, dove è diventato un vero e proprio idolo al pari di Totò, Massimo Troisi e altri ancora. Il suo successo, però, si espande anche all’estero. Il cantante ha infatti portato la musica napoletana in giro per il mondo.

La sua carriera è iniziata negli anni settanta, quando era soprannominato il caschetto d’oro per la sua folta chioma bionda. Durante gli esordi ha lavorato, oltre che come cantante, anche come attore, ottenendo un discreto successo. Ha recitato in pellicole celebri come Tradimento, Lo studente, Celebrità e tante altre ancora. Da giovane affiancava l’attore e cantante Mario Merola, altra icona della musica napoletana.

LEGGI ANCHE: Nino D’Angelo, gioia immensa: avete visto cos’è successo?

Nino D’Angelo scoppia in lacrime, quello che è successo è incredibile

Il cantante Nino D’Angelo è nato a San Pietro a Patierno, in provincia di Napoli. Proprio nel suo quartiere nativo, il famoso steet artist Jorit ha realizzato un murale strepitoso. Jorit ha ritratto Nino da giovane con il celebre caschetto biondo e il sorriso stampato sul volto, senza dimenticare le famigerate strisce rosse lungo le guance (tipiche dell’artista di strada).

All’inaugurazione del murale, in piazza Guarino vicino all’abitazione dove nacque il noto cantautore napoletano, era presente anche il cantante napoletano. Nino è stato accolto da una folla abnorme e con la scritta: “Benvenuto a casa maestro”. Vedendo tutte quelle persone giunte lì solo per lui, Nino non è riuscito a trattenere le lacrime e si è lasciato andare all’emozione.

“Essere qui dopo 45-50 anni e vedere tanta gente che mi vuole bene, deve voler dire che qualcosa di buono l’ho fatto” – ha dichiarato il cantante – “Qui mi hanno insegnato tutto, qui ho imparato tutto quello che so fare”.