Roberto Mancini, nel suo passato anche una famosissima showgirl: “Ho preferito lui a Vialli”

Nel passato ‘sentimentale’ di Roberto Mancini ci sarebbe anche una famosissima showgirl: ecco di chi si tratta

roberto mancini passato
Roberto Mancini, una famosissima showgirl nel suo passato: di chi si tratta (Fonte: Instagram)

Roberto Mancini è l’attuale commissario tecnico della nazionale italiana, impegnata ad Euro 2020. È stato inoltre un ex calciatore ed è considerato uno dei migliori centrocampisti offensivi nella storia del calcio italiano. Ha debuttato in Serie A con il Bologna nel 1981, non ancora diciassettenne, ma ha raggiunto il successo con la Sampdoria, divenendo un simbolo della società blucerchiata. Mancini, infatti, detiene il record di presenze e gol con la maglia dei Doria, avendo disputato 566 partite e segnando 173 gol. Con la maglia della Samp ha conquistato uno storico scudetto, formando con Gianluca Vialli una delle coppie più prolifiche della storia del calcio.

Nella sua carriera ha inoltre vinto ben sei volte la Coppa Italia, diventando il giocatore, assieme a Gianluigi Buffon, ad aver conquistato più volte questo trofeo.
Da allenatore ha vinto quattro Coppe Italia, due Supercoppe italiane, tre campionati italiani, un campionato inglese, una FA Cup, una FA Community Shield e una Coppa di Turchia. Alla guida della nazionale italiana, invece, ha battuto ogni record.

LEGGI ANCHE: Roberto Mancini, sapete che auto guida? È incredibile: prezzo stellare

Roberto Mancini, nel suo passato una famosissima showgirl

Campione dentro e fuori dal campo, Mancini si è sempre distinto per la sua eleganza e il suo charme. Nel suo passato ‘sentimentale’ pare ci sia stata anche una famosissima showgirl. L’attrice Lory Del Santo, infatti, è intervenuta nella trasmissione radiofonica I Lunatici, in onda su Radio Due, parlando di una presunta notte trascorsa in compagnia dell’attuale ct della nazionale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Mancini (@mrmancini10)

“Avevo due possibilità. Potevo scegliere tra lui e Vialli” – ha dichiarato in radio – “Sapevo che era solo per una volta, ero capitata per caso ad una cena. Era finita tardi, non sapevo dove andare a dormire, quindi ero rimasta in questo posto. Avevo capito che tutti e due erano interessati a me, dovevo scegliere con chi dormire, poi la mattina sarei partita”.

Alla fine pare che la Del Santo abbia scelto Mancini: “Mi sembrava più dolce (rispetto a Vialli ndr.), forse ho scelto l’uomo della sicurezza. Si è dimostrato un uomo di una dolcezza incredibile. Ha un suo mondo interiore particolare”.