Il famosissimo cantante è stato arrestato: accusato di aggressione

Il noto cantante è stato arrestato dopo essersi consegnato lui stesso alla polizia: l’accusa è di aggressione

cantante arrestato
ll famoso cantante è stato arrestato per una presunta aggressione (Fonte: Instagram)

Il famoso cantante, conosciuto in tutto il mondo, è stato arrestato. Si è consegnato lui stesso alla polizia di Los Angeles e dovrà rispondere a due capi d’imputazione per una presenta aggressione avvenuta nel 2019. La notizia ha sconvolto il mondo della musica. Di seguito vi diciamo di chi stiamo parlando, riportandovi gli ultimi aggiornamenti.

LEGGI ANCHE: La famosa cantante diventa mamma a 54 anni: la compagna è incinta

Il famosissimo cantante è stato arrestato

Marilyn Manson, famosissimo cantante conosciuto in tutto il mondo, è stato arrestato. La notizia è stata riportata dal sito Deadline Hollywood. L’artista si è consegnato lui stesso alla polizia di Los Angeles e dovrà rispondere di due capi d’imputazione per una presunta aggressione a una videoreporter.
L’episodio sarebbe avvenuto durante un concerto del 2019. L’aggressione al reporter, di cui dovrà rispondere Manson, sarebbe avvenuta il 18 agosto 2019 al Bank of New Hampshire Pavilion, un anfiteatro di Gilford, nel New Hampshire. In quell’occasione, Manson si era esibito sul palco.

La polizia pare abbia spiegato che una videoreporter ingaggiata per filmare il concerto, che non è stata identificata, stava lavorando nella buca sotto il palco quando Manson avrebbe cominciato ad aggredirla. È stato specificato, però, che l’incidente non sarebbe di natura sessuale. Quest’accusa, infatti, non sarebbe legata alle recenti accuse di stupro e violenza che numerose donne hanno lanciato all’indirizzo del cantante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marilyn Manson (@marilynmanson)

L’aggressione è stata denunciata il giorno dopo ma ci sono voluti diversi mesi per completare le indagini. Il dipartimento di Gilford ha fatto sapere che il cantante, il suo agente e il consulente legale “sapevano da tempo del mandato di arresto ma non è stato fatto alcuno sforzo da parte sua per tornare nel New Hampshire per rispondere alle accuse pendenti”.

Bryan Hugh Warner, nome all’anagrafe del cantante, potrebbe essere chiamato in giudizio entro metà agosto. Non è previsto però che la pop star debba essere presente in tribunale.