Il dramma di Vanessa Incontrada: “Ci convivrò per tutta la vita”

Il dramma di Vanessa Incontrada: “Ci convivrò per tutta la vita”, di seguito vi riportiamo le parole pronunciate dall’attrice

vanessa incontrada dramma
Vanessa Incontrada parla del suo dramma: le sue parole (Fonte: Instagram)

Vanessa Incontrada è uno dei personaggi più amati dal pubblico italiano. L’attrice e conduttrice televisiva è italo-spagnola. Il padre, infatti, è originario della Garbatella, Roma; mentre la mamma è spagnola. Vanessa è cresciuta tra Barcellona e Follonica. Nel 1996 ha deciso di trasferirsi definitivamente a Milano, scegliendo l’Italia come patria per formare una famiglia e crescere artisticamente.

La Incontrada ha iniziato a lavorare come modella, mentre ha esordito in televisione nel 1998 con il programma Super. Il debutto sul grande schermo, invece, avviene nel 2003, quando Pupi Avati la sceglie come protagonista del film Il cuore altrove insieme a Neri Marcorè. Grazie alla sua interpretazione le viene conferito il premio come giovane attrice emergente.

Vanessa ha poi raggiunto l’apice del successo, conducendo il programma televisivo Zelig insieme a Claudio Bisio. L’italo-spagnola è stata protagonista anche di tantissime serie tv di successo, come Un’altra vita, Non dirlo al mio capo, Scomparsa e Come una madre.

LEGGI ANCHE: Vanessa Incontrada, lieto annuncio sui social: le sue parole

Vanessa Incontrada racconta il suo dramma

In televisione sembrano supereroi, ma anche loro nascondono delle debolezze. In un’intervista rilasciata al settimanale Voi, Vanessa Incontrada ha parlato delle sue paure: “Personalmente sono stanca di aver paura delle mie paure, ma credo che ci convivrò per tutta la vita” – ha dichiarato – “quindi è meglio accettarle, capirle e abbracciarle, invece di litigarci”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Incontrada (@vanessa_incontrada)

L’attrice e conduttrice non è scesa nei particolari, ma ha poi svelato anche un lato del suo carattere: “Non amo l’aggressività in tutte le sue forme, la abolirei, ma c’è gente che nasce e muore aggressiva” – aggiungendo – “Io voglio dire quello che penso e posso farlo in maniera pacifica”.

Secondo la conduttrice italo-spagnola, anche chi ci governa lo fa in maniera aggressiva: “E secondo me non va bene così”.