Roberto Mancini, suo padre svela un inedito retroscena: succede prima di ogni partita

Roberto Mancini, suo padre svela un inedito retroscena sull’allenatore della Nazionale Italiana: succede prima di ogni partita.

roberto mancini ittalia partita
Roberto Mancini, suo padre svela un inedito retroscena sull’allenatore della Nazionale Italiana: succede prima di ogni partita. (Fonte Getty Images)

Tutti pazzi per l’Italia di Roberto Mancini! La nostra Nazionale di calcio sta facendo sognare i tifosi, in questa emozionante avventura di Euro 2020. Dopo la vittoria, sofferta, contro l’Austria agli ottavi, gli azzurri si preparano al big match contro il Belgio, valevole per i quarti di finale. E, nonostante l’avversario ostico, l’Italia ha tutti i mezzi per farcela. Merito anche di Mancini, che ha saputo dare un’anima a questa squadra, valorizzando ogni singolo elemento.

LEGGI ANCHE —-> Roberto Mancini, sapete chi è la sua ex moglie? Quanti anni sono stati sposati e quanti figli hanno

A parlare dei successi del figlio è stato Aldo Mancini, papà dell’allenatore, che in un’intervista a Il resto del Carlino ha svelato un retroscena inedito. Sapete cosa succede prima di ogni partita?

  • Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento —> CLICCA QUI

Roberto Mancini, suo padre svela un inedito retroscena: sapete cosa succede prima di ogni partita?

Mancano pochi giorni al match tanto atteso: venerdì 2 luglio l’Italia sfiderà il Belgio, con l’obiettivo di volare in semifinale. Gli italiani ci credono ed il merito è anche del CT della nostra nazionale Roberto Mancini: l’Italia vince e convince! Ne è convinto anche Aldo Mancini, papà dell’allenatore, che ha sottolineato come il ct abbia saputo dare importanza a tutti i giocatori: “I ragazzi hanno sentito la sua fiducia e perciò stanno facendo bene. Senza quella non si va da nessuna parte”.

E nell’intervista a Il Resto del Carlino, Aldo spiega di aver sentito il figlio prima della gara contro l’Austria. Ma un retroscena vi stupirà: non hanno parlato di calcio! “Era tranquillo come al solito, mi ha detto solo che aveva un dubbio di formazione, ma per il resto non abbiamo parlato della partita. Il giorno in cui si gioca non lo facciamo mai. È stata la solita telefonata per sapere come sto. Poi io non gli faccio domande sul calcio”, spiega Aldo, che sottolinea di non voler stressare il figlio, che ha già tanta pressione addosso.

(Fonte Instagram)

E noi non vediamo l’ora di rivedere esultare Roberto Mancini e tutti gli azzurri! Venerdì si avvicina sempre di più, forza Italia!