È morta Raffaella Carrà: mondo della tv in lutto

Addio Raffaella Carrà: la regina della televisione italiana ci ha lasciato oggi, 5 luglio, dopo aver lottato contro una malattia.

raffaella carrà
Addio a Raffaella Carrà: la regina della televisione italiana è passata a miglior vita all’età di 79 anni

Una notizia dell’ultim’ora ha lasciato il mondo intero sotto shock. La regina della televisione italiana è passata a miglior vita all’età di 78 anni. Raffaella Carrà, classe 1943, si è spenta oggi, 5 luglio, alle 16.20 dopo aver lottato contro una malattia che da qualche tempo aveva attaccato il suo corpo. A dare l’annuncio all’agenzia ANSA è stato Sergio Iapino, suo collega e compagno di una vita.

Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento! CLICCA QUI

È morta Raffaella Carrà: mondo della tv in lutto

“Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre” sono le parole di Sergio Iapino rilasciate all’ANSA, si legge su Il Corriere. La regina della televisione italiana da tempo lottava contro una malattia che ha attaccato il suo corpo, ha spiegato il suo compagno di vita: “Da qualche tempo aveva attaccato quel suo corpo così minuto eppure così pieno di straripante energia. Una forza inarrestabile la sua, che l’ha imposta ai vertici dello star system mondiale, una volontà ferrea che fino all’ultimo non l’ha mai abbandonata, facendo si che nulla trapelasse della sua profonda sofferenza. L’ennesimo gesto d’amore verso il suo pubblico e verso coloro che ne hanno condiviso l’affetto, affinché il suo personale calvario non avesse a turbare il luminoso ricordo di lei”. Sono queste le parole di Iapino in una nota all’ANSA.

Leggi anche Raffaella Carrà celebrata da Il Guardian: ‘Stavolta la carrambata l’hanno fatta a me”

Non è ancora noto quando e dove si celebreranno i funerali della celebre ed indimenticabile Raffaella Carrà. Si legge su Il Corriere che è stato Iapino a comunicare che nelle ultime disposizioni, Raffaella aveva chiesto una semplice bara di legno grezzo. Anche un’urna per contenere le sue ceneri.