Matt Damon, quella volta rischiò davvero grosso: dimagrito quasi 20 chili, salvo per miracolo

Matt Damon è tra i divi di Hollywood più acclamati, ma nella sua carriera una volta ha rischiato di mettere in serio pericolo la sua salute.

Matt Damon
Matt Damon, quella volta rischiò grosso: dimagrito circa 20 chili, salvo per miracolo (Getty Images)

Quello dell’attore Matt Damon è sicuramente un talento fuori dal comune: con i tantissimi ruoli interpretati nel corso della sua lunga carriera, lo straordinario attore cinquantenne ha ampiamente dimostrato un’eccellente versatilità.

Leggi anche—–>>>Vedere la figlia di John Travolta ti lascerà di stucco per due motivi: te ne accorgerai subito

Che sia in una commedia, in western moderno o in un film d’azione, Damon (al secolo Matthew Paige Damon) riesce sempre a dare prova delle sue abilità interpretative. “Ocean’s Eleven”, “Salvate il soldato Ryan”, “Sopravvissuto – The Martian”, “Elysium” sono solo alcune delle pellicole più famose in cui abbiamo potuto ammirarlo.

C’è stato però un film che nella sua carriera ha segnato uno spartiacque consacrandolo definitivamente nel firmamento delle star del cinema mondiale. Proprio per girare quella pellicola, Matt Damon ha dovuto compiere un’impresa non facile che poteva costargli cara. Scopriamo nel dettaglio cosa accadde!

Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento! CLICCA QUI

Matt Damon, quel ruolo gli costò caro: come riuscì a guarire

Dal suo debutto cinematografico nel 1988 con un piccolo ruolo in “Mystic Pizza” con Julia Roberts, il suo successo non si è mai arrestato. Il primo personaggio importante lo ottiene nel 1996 nel film “Il coraggio della verità” (Courage Under Fire) con altri grandissimi nomi del cinema come Denzel Washington e Meg Ryan. Qui interpreta Andrew Ilario, un soldato tossicodipendente sopravvissuto alla Guerra del golfo.

Leggi anche——>>>Stava per morire affogato durante le riprese: l’attore salvato da un collega, pazzesco

Come accade spesso per molti attori, Matt dovette perdere quasi 20 chili per rendere il personaggio il più possibile credibile. Per raggiungere tale obiettivo, però, non si rivolse ad un medico specialista e la sua salute ne risentì. Il suo metabolismo infatti ne risultò danneggiato e fu solo mediante un anno e mezzo di meditazione che riuscì a salvarsi.

Matt Damon
Matt Damon, quella volta che rischiò veramente grosso: dimagrito quasi 20 chili, salvo per miracolo (Youtube)

In effetti, in queste scene appare eccessivamente magro, quasi irriconoscibile: conoscevate questo retroscena sul famoso attore?