Al Bano, il giorno in cui la sua vita è drasticamente cambiata: cos’è successo

Al Bano Carrisi, il giorno in cui la sua vita è drasticamente cambiata: cos’è successo.

al bano
Al Bano, è quello il giorno in cui la sua vita è cambiata (fonte getty)

Artista amatissimo e apprezzatissimo, Al Bano Carrisi ha una voce pazzesca, tra le più belle del panorama musicale. Nato in Puglia da una famiglia di umili origini, si trasferisce a Milano, sognando di poter fare il cantante. Un successo straordinario l’ha avvolto e in questi anni, insieme a Romina Power, ha formato un duo artistico amatissimo.

Leggi anche Al Bano, spunta fuori un retroscena incredibile: sapete perché usa sempre il cappello? Non l’avreste mai detto

Ma forse non tutti sanno come e quando ha iniziato a muovere i primi passi per toccare la popolarità. E’ stato quello il giorno in cui la sua vita è drasticamente cambiata. Siete curiosi di scoprire cosa è avvenuto esattamente? Seguiteci, ve lo sveliamo noi!

Segui anche il nostro canale Instagram: regaliamo scoop, meme e tanto intrattenimento! Clicca qui

Al Bano Carrisi, quel giorno la sua vita è cambiata: non se lo aspettava assolutamente

Al Bano Carrisi è un artista che in questi anni ci ha travolti con la sua voce. Fin da giovane, sviluppa una forte passione per la musica. Inizia, suonando la chitarra con il padre, e prestissimo, il suo talento esplode. A soli 12 anni compone il suo primo brano inedito, Addio Sicilia.

Leggi anche Al Bano si ritrova costretto a farlo: scelta obbligata e molto triste, purtroppo

Ad oggi è uno dei cantanti più amati e apprezzati. Ma quando tutto ha avuto inizio? Siete curiosi di scoprirlo? Ebbene, sembrerebbe proprio essere quello il giorno in cui tutto è cambiato. Al bano lavorava in un ristorante come cameriere, e a scoprirlo fu proprio Pippo Baudo, che entrò in quel locale.

al bano
Al bano Carrisi, quando è cambiata la sua vita (fonte getty)

“Stavo cenando al Dollaro, un ristorante milanese che costava 660 lire, l’equivalente di un dollaro. Invece degli spaghetti, il cameriere portò una chitarra e cominciò a suonare. ‘Che voce!’, pensai. Era Al Bano. di giorno lavorava alla Breda, la sera ai tavoli. Gli dissi di venire in Rai il mattino dopo”. Queste le parole, sembrerebbe proprio di Baudo. E’ stato il conduttore, infatti, a invitare il cantante di Cellino San Marco ad andare il giorno dopo in Rai, dopo aver ascoltato la sua immensa voce.