Massimo Giletti, colpo di scena: arriva la notizia che tutti attendevano

Colpo di scena, arriva una notizia su Massimo Giletti che tutti stavano aspettando: di seguito vi diciamo di cosa si tratta

massimo giletti notizia
Massimo Giletti, colpo di scena: bella notizia per i suoi fan (Fonte: Instagram)

Massimo Giletti è un giornalista e conduttore televisivo torinese. Ha esordito nel 1988 nella redazione di Mixer e in televisione negli anni ’90 presentando i contenitori di Rai 2 Mattina in famiglia, Mezzogiorno in famiglia e I fatti vostri. Raggiunge il successo in Rai conducendo dal 2004 al 2017 il contenitore domenicale L’Arena. Nel 2017 però, dopo la soppressione de L’Arena, è passato a LA7 , dove ha portato il talk della domenica Non è l’Arena.

LEGGI ANCHE: Non è l’Arena, malore per Massimo Giletti: il conduttore vittima di un forte dolore addominale

Massimo Giletti, colpo di scena: è arrivata la notizia tanto attesa

Giletti sembrava poter salutare LA7. Il conduttore televisivo, nell’ultima puntata di Non è l’Arena, aveva dichiarato: “Questa è l’ultima puntata di Non è l’Arena. Sono stati quattro anni straordinari vissuti qui a La7. Vi auguro una felice estate. Ad maiora!”. In seguito si era parlato addirittura di un probabile ritorno di Giletti alla Rai, ma la notizia non ha mai trovato fondamento.

E invece, come riporta TvBlog, Massimo Giletti sembrerebbe vicinissimo all’accordo per il rinnovo con la rete diretta da Urbano Cairo. Giletti dovrebbe tornare in onda martedì 3 agosto con uno speciale di Non è l’Arena dedicato al caso di due ragazze violentate da quattro giovani dopo una notte in discoteca a luglio 2019 in Sardegna.

La Procura ha chiesto l’archiviazione e il conduttore televisivo si chiederà perché la pm non crede alla ragazze, ritenendo non attendibile la loro versione. Giletti raccoglierà anche la testimonianza delle due giovani, le quali hanno deciso di raccontare la loro storia. Il ritorno de Non è l’Arena, invece, sembra fissato per settembre, ma ovviamente resta un’indiscrezione ancora da ufficializzare.