“Non ero tra le più carine, i miei compagni mi prendevano in giro”: oggi è famosissima

Intervistata dal Corriere della Sera, la famosissima artista ha raccontato la sua infanzia rivelando le difficoltà vissute in quegli anni.

famosissima
“Non ero tra le più carine, i miei compagni mi prendevano in giro”: adesso è famosissima (Instagram)

“Alle medie non ero tra le ragazzine più carine, i miei compagni mi prendevano in giro”. Arriva nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, la rivelazione di una tra le donne di maggior successo nel mondo della musica.

Leggi anche———->>>“Bullizzata sul set”, drammatica confessione dell’attrice: racconto da brividi, mai detto prima d’ora

Conoscendola adesso, nessuno immaginerebbe un retroscena del genere nella sua vita, oggi costellata di successi e soddisfazioni. Stiamo parlando di Arisa, voce inconfondibile di tanti brani amatissimi dal pubblico.

La cantante che molti di noi hanno conosciuto diversi anni fa sul palco di Sanremo Giovani quando si esibiva sulle note di “Sincerità” è oggi una donna affermata, un artista come poche e anche un personaggio televisivo molto amato grazie alla sua simpatia. Eppure, quando non era così famosa, ha dovuto affrontare parecchie difficoltà.

Da ragazzina si è trovata infatti a dover lottare contro la non accettazione da parte dei coetanei per via del suo aspetto fisico, che oggi invece mostra orgogliosa sulle proprie pagine social.

Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento! CLICCA QUI

Arisa, “Per gli altri erano battute, ma io…”: la famosissima cantante si racconta

“I compagni mi prendevano in giro per il naso o perché non avevo tanti vestiti. Per gli altri erano battute ma io le prendevo sul serio, mi pesavano”, ha rivelato al quotidiano l’ex coach di Amici.

Leggi anche————–>>>Il conduttore torna a Mediaset ma non dimentica: “Bullismo dai colleghi”

Arisa ha poi aggiunto un dettaglio risalente a quell’epoca in cui abitava in campagna: “Mio padre ha sempre avuto gli animali e capitava che portasse a pascolare le pecore vicino alla strada dove passava l’autobus con i miei ‘amici’. Che hanno iniziato a chiamarmi pecora, a dirmi che puzzavo”.

 

famosissima
“Non ero tra le più carine, i miei compagni mi prendevano in giro”: è diventata famosissima (Instagram)

Sofferenze che l’hanno sicuramente segnata, ma che hanno contribuito a fortificarla e a renderla la fantastica persona che è.