“Mia nonna al telefono…”, Francesca Michielin svela: “Mi è venuto da piangere”

Il racconto di Francesca Michielin fa venire veramente i brividi: “Mi è venuto da piangere”, ecco le parole della sua nonna

francesca michielin nonna
Francesca Michielin svela le parole della nonna: “Mi è venuto da piangere” (Fonte: Instagram)

Francesca Michielin è nata a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, il 25 febbraio 1995. È una cantautrice e polistrumentista ed ha raggiunto il successo nel 2011, quando ha vinto la quinta edizione di X Factor.

Dopo il successo ottenuto grazie al talent show, la Michelin ha vinto tre Wind Music Awards e si è classificata al secondo posto al Festival di Sanremo 2016. Grazie al piazzamento sul podio e al ‘forfait’ dei vincitori, la cantante ha ottenuto l’opportunità di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest. Si è classificata al secondo posto anche al Festival di Sanremo 2021.

LEGGI ANCHE: Francesca Michielin ha vinto un famoso talent show: ricordate quale?

Francesca Michelin svela: “Mi ha chiamato mia nonna”

La cantante Francesca Michielin è una delle più amate soprattutto dai giovani. L’artista è anche molto seguita sui social, in particolare su Instagram, dove può contare su più di 800mila seguaci. Proprio sul popolare social network si è lasciata andare ad una confessione da brividi.

L’artista ha confessato di aver ricevuto una chiamata dalla nonna, che le ha detto: “cogli le opportunità per essere felice, provaci“. Le parole sagge della nonna hanno fatto emozionare la cantante: “Mi è venuto da piangere, perchè che esercizio incredibilmente difficile è la felicità“.

francesca michielin
(Instagram)

La Michielin ha poi raccontato cosa ha fatto per cercare la sua felicità: “Mi è piaciuto stare in silenzio, studiare a riva, provare a galleggiare senza paura della profondità, senza paura di lasciarsi andare, che tanto ci pensa il mare”.
La confessione della cantante ci fa capire come spesso bisogna ascoltare le parole dei nostri nonni. Khali Gibran diceva: “Cercate il consiglio degli anziani, giacché i loro occhi hanno fissato il volto degli anni e le loro orecchie hanno ascoltato le voci della vita“.