Antonio Conte e Melissa Satta: non se n’è mai parlato prima d’ora, notizia ufficiale

Notizia ufficiale su Antonio Conte e Melissa Satta, non se n’è mai parlato prima d’ora: ecco di che cosa si tratta

antonio conte melissa satta
Antonio Conte e Melissa Satta, notizia ufficiale: nessuno l’avrebbe mai detto (Fonte: Instagram)

Satta e Antonio Conte cosa hanno in comune? La notizia è da poco divenuta ufficiale. Prima d’ora, però, non se n’era mai parlato. Nessuno se lo aspetterebbe, invece saranno proprio loro protagonisti in televisione. Di seguito vi spieghiamo meglio di cosa stiamo parlando.

LEGGI ANCHE: Melissa Satta, avete mai visto la sua casa? Spunta un “dettaglio” clamoroso: è pazzesco!

Antonio Conte e Melissa Satta, notizia ufficiale: di cosa si tratta

Melissa Satta e Antonio Conte saranno protagonisti in tv, la notizia è finalmente divenuta ufficiale. I due sono stati messi sotto contratto da Sky Sport per la stagione televisiva 2021/2022.

La Satta torna in televisione e soprattutto in un programma sportivo tre anni dopo Tiki Taka. In passato, però, la modella e showgirl ha lavorato anche a Controcampo. Quest’anno, invece, l’ex compagna di Kevin Prince Boateng sarà presenza fissa a Sky Calcio Club, programma di approfondimento condotto da Fabio Caressa dedicato al mondo del calcio.

melissa satta
(Instagram)

La modella in conferenza stampa si è detta carichissima: “Anche se faccio televisione da 17 anni, ogni volta che nasce qualcosa di nuovo è veramente emozionante. Sono un po’ agitata perché entro in una famiglia super unita e super preparata”.

Antonio Conte invece, dopo la vittoria dello scudetto con l’Inter, si trasferisce nella squadra di Sky Sport, dove commenterà la Champions League e il calcio internazionale, dalla Ligue 1 alla Premier League, fino alla Bundesliga. Il direttore di Sky Sport, Federico Ferri, ha dichiarato: “È un grande privilegio avere con noi Antonio Conte. Crediamo talmente tanto nei nostri talent, che fanno parte della nostra squadra calandosi in una realtà che mira all’eccellenza. Anche grazie a loro impariamo tantissimo”.