“La macchina non si è fermata, il sangue usciva fuori”: il racconto del terribile incidente

“La macchina non si è fermata, il sangue usciva fuori”: l’amatissima artista racconta del terribile incidente.

Paola Turci
Paola Turci racconta il terribile incidente: “La macchina non si è fermata…” (fonte instagram)

Un episodio che ha segnato la vita della cantante. Si è trovata coinvolta in un brutto incidente, molti anni fa. Paola Turci, oggi, amatissima e famosissima, ha vissuto momenti molto delicati.

Leggi anche Paola Turci, chi è la sorella Francesca: la somiglianza tra loro è davvero incredibile

L’artista ha raccontato quanto vissuto, quando, esattamente nel 1993, rimane vittima di un tragico incidente stradale. Quel giorno era lei alla guida dell’auto, l’unica volta in 30 anni di carriera, pronta per andare ad un concerto. Iniziano così, gli attimi di una giornata che doveva essere felice e spensierata: “Quel terribile giorno stavo guidando…“.

Segui anche il nostro canale INSTAGRAM per essere sempre aggiornato: regaliamo scoop, meme e tanto intrattenimento! Clicca qui

“La macchina non si è fermata, il sangue usciva fuori”: Paola Turci racconta il terribile incidente stradale

Paola Turci è una artista amata ed apprezzata. Voce inconfondibile, ci conquista al primo ascolto. Una vita vissuta con la musica, accanto e insieme. Purtroppo, la bravissima cantante, forse, non tutti lo sanno, ha vissuto un momento molto drammatico.

Leggi anche Paola Turci in uno scatto del passato: com’è cambiata nel tempo, è uno spettacolo!

Era il 1993, un giorno che doveva concludersi nel migliore dei modi, con la rappresentazione di un meraviglioso concerto. Quella mattina, Paola era alla guida dell’auto, sulla Salerno-Reggio Calabria, alle 6,30 circa. “E’ stata l’unica volta in trenta anni di carriera che ho guidato io per andare ad un concerto. Per me quelli erano giorni tristi, stavo guidando e ho chiamato tutti quella mattina. Ad un certo punto il mio driver ha detto ‘attenta’.

Paola turci
fonte getty

La cantante ha raccontato che in quel momento ha sterzato per non andare contro il guard rail, andava a 120 all’ora, e a quel punto, la macchina non si è più fermata: “Nell’impatto ho chiuso gli occhi, il sangue usciva fuori…“. Ha dovuto sottoporsi a tredici operazioni, dodici all’occhio e una sulla guancia, con ben cento punti. Quel terribile incidente ha segnato la sua vita, dandole la possibilità di decidere cosa fare e come cambiare il suo futuro.