Royal Family, Harry senza mezze misure la dice tutta: il ‘terribile’ retroscena

Il principe Harry senza mezze misure racconta un ‘terribile’ retroscena sulla Royal Family: ecco le sue parole

harry royal family
Royal Family, il ‘terribile’ retroscena raccontato dal principe Harry (Fonte: Instagram)

Henry è il figlio secondogenito di Carlo, principe del Galles e della scomparsa principessa del Galles Lady Diana, è dunque principe e membro della famiglia reale britannica. Harry è il sesto in linea di successione al trono del Regno Unito.

Sin da giovane è sempre stato conosciuto come il membro ‘ribelle’ della famiglia reale britannica a causa dei suoi atteggiamenti poco ortodossi e in alcuni casi addirittura ‘scandalosi’. Quest’immagine, però, è sempre stata controbilanciata dalla sua tenace volontà di servire in armi il proprio Paese.

Nel gennaio 2020, il principe Harry e la moglie Meghan Markle hanno annunciato la volontà di ritirarsi dagli incarichi pubblici della famiglia reale e di voler diventare anche finanziariamente indipendenti. La notizia ovviamente ha scosso la Famiglia Reale.

LEGGI ANCHE: Royal Family, momento di tensione non indifferente: ecco cosa ha scatenato tutto

Royal Family, il ‘terribile’ retroscena di Harry

Nel gennaio 2020, il principe Harry e la moglie Meghan Markle hanno deciso di ritirarsi dagli incarichi pubblici della famiglia reale e sono diventati finanziariamente indipendenti. La notizia ha fatto rumore in tutto il paese ed ha scosso la famiglia reale.

Il principe ha rilasciato una lunga intervista a Dax Shepard nel suo podcast Armchair Expert in cui ha raccontato la sua vita a corte: “Mi sentivo un po’ come Jim Carrey nel The Truman Show” – poi ha aggiunto – “La mia vita è come un mix tra il Truman Show e il vivere in uno zoo“.

harry e meghan
(Instagram)

Forse anche per questo motivo ha deciso di dissociarsi dalla famiglia reale e oggi vive negli Stati Uniti. “Vivendo qui negli Stati Uniti ora posso alzare la testa e realmente mi sento diverso” – ha dichiarato – “Posso finalmente camminare sentendomi un po’ più libero”. E anche la vita della sua famiglia è cambiata: “Qui posso portare Archie sul retro della bicicletta, dove vivevo prima non avevo la possibilità di farlo liberamente”.