GF VIP, “Avevo un pazzo che mi ricattava”: Lulù confessa il suo terribile segreto

Lulù Selassié si è lasciata andare ad una confessione da brividi nella casa del GF VIP: un dolore che ha tenuto nascosto per tanto tempo.

lulù segreto
La concorrente del GF VIP Lulù ha confessato il suo terribile segreto: è successo quando aveva 15 anni (fonte foto web)

Il Grande Fratello VIP è entrato decisamente nel vivo ed ogni giorno regala altre curiosità e dettagli sui protagonisti di questa edizione. Tra i concorrenti più chiacchierati c’è sicuramente Lulù Selassié che ha instaurato un rapporto ‘particolare’ con Manuel Bortuzzo. La principessa negli ultimi giorni ha avuto un piccolo ‘crollo’: si è confidata con Giucas Casella ed ha raccontato un episodio del tutto inedito che riguarda il suo passato.

Leggi anche GF VIP, Lulù commenta in diretta la lettera dell’ex di Manuel: la reazione non è sfuggita, il video

GF VIP, “Avevo un pazzo che mi ricattava”: Lulù confessa il suo terribile segreto

Lulù Selassié dopo l’ultima puntata andata in onda lunedì 4 ottobre si è lasciata andare ad una confessione inedita. La Principessa concorrente del Grande Fratello VIP ha raccontato di un tragico episodio di cui è stata vittima nel passato. Durante una chiacchiera con Giucas Casella, la gieffina ha svelato: “Ci sono cose che tu non sai ancora. Soprattutto una cosa che non sa quasi nessuno. Io ho avuto un maniaco, uno stalker serio. Un folle pericoloso. Avevo un pazzo che mi ricattava con delle mei foto intime. Non vado in giro a raccontarlo. Se non lo dico è perché è una cosa molto forte e perché non voglio passare per una che fa la vittima. Poi perché non voglio dirlo a tutti, è un dolore serio per me. Sono passati quasi 10 anni. Mi inseguiva ovunque, era un matto“, riporta Biccy.it.

  • Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: vi regaliamo scoop, meme e intrattenimento —> CLICCA QUI

Lulù ha raccontato di non aver ancora superato il terribile episodio: soffre ancora di incubi. “Era un pazzo maniaco sul serio. Era un maniaco che mi costringeva a fare cose che non volevo fare. Ero costretta a fare certe roba. Io ci penso sempre, sempre, sempre” ha aggiunto.