Dodi Battaglia, confessione dolorosa: dramma senza fine

Il chitarrista Dodi Battaglia si è lasciato andare ad una confessione molto dolorosa nello studio di “Verissimo”: ecco le sue parole

dodi battaglia confessione
Dodi Battaglia, confessione molto dolorosa: le sue parole a Verissimo (Fonte: Screen instagram)

Dodi Battaglia, chitarrista e cantante dei Pooh, è stato intervistato da Silvia Toffanin durante la trasmissione “Verissimo“. Donato – nome all’anagrafe – si è lasciato andare ad una confessione veramente dolorosa. Di seguito vi riportiamo le sue parole.

LEGGI ANCHE: Grave lutto per Dodi Battaglia: è morta la moglie Paola

Dodi Battaglia, confessione dolorosa: le sue parole

Donato Battaglia, meglio conosciuto come Dodi Battaglia, è il famosissimo chitarrista e cantante dei Pooh. Egli figura nello storico gruppo dal 1968 ed è autore di oltre 140 brani pubblicati, dei quali più di 70 sono stati composti per il gruppo. Vanta inoltre numerosi e prestigiosi riconoscimenti, tra cui il titolo di “miglior chitarrista europeo” conferito dal giornale tedesco “Die Zeitung” nel 1981 e da parte della rivista “Der Spiegel” nel 1986.

Di recente, Dodi ha dovuto superare un tragico lutto: la moglie, Paola Toeschi, è scomparsa tragicamente all’età di 51 anni dopo aver combattuto a lungo con la malattia. La sua morte ha provocato un dolore immenso a Dodi.

dodi battaglia annuncio moglie
(Instagram)

 

Il chitarrista, intervistato da Silvia Toffanin a “Verissimo”, si è lasciato andare ad una confessione molto dolorosa: “L’ho conosciuta con il sorriso e se ne è andata con il sorriso. Nonostante la malattia non ha mai cambiato il suo atteggiamento nei confronti della vita, non ha mai avuto un moto d’ira o perso la fede”. Dodi ha poi parlato degli ultimi istanti di vita della moglie: “Gli ultimi mesi sono stati devastanti. Ho vissuto abbracciato a lei. Le parlavo tutto il giorno”.

Durante la loro storia d’amore, la coppia ha avuto una figlia, Sofia, nata nel 2005. Adesso è proprio lei a dare forza in questo momento al papà: “Io e Sofia stiamo riorganizzando pian piano la nostra vita. Ho annullato tutti gli impegni fino alla fine dell’anno per starle vicino. Farò solo dei seminari, ma l’anno prossimo voglio tornare a suonare con il mio gruppo”.