Claudio Amendola, la drastica decisione di sua moglie: “Adesso no”

Ai microfoni di “Ti sento” su Rai Radio 2, la moglie di Claudio Amendola parla del suo libro “Come carne viva” e della sua decisione.

La bellissima moglie di Claudio Amendola, Francesca Neri, è intervenuta nel programma radiofonico di Rai Radio 2 “Ti sento”, condotto da Pierluigi Diaco per presentare il suo libro intitolato “Come carne viva” edito da Rizzoli.

Claudio Amendola decisione
Claudio Amendola, l’inaspettata decisione di sua moglie: “Adesso no” (Getty Images)

All’interno di quelle pagine, l’attrice racconta il difficilissimo rapporto con la madre, argomento di cui ha parlato anche in una recente intervista rilasciata al Corriere della sera. Mai un complimento, mai un gesto d’amore concreto: la Neri descrive così l’atteggiamento della madre nei suoi confronti. Un atteggiamento che non è mai cambiato, neppure col sopraggiungere della terribile malattia.

Leggi anche————>>>Claudio Amendola, confessione terribile sulla moglie: “Soffre”

Molti avranno avuto modo di ascoltare il racconto dell’amatissimo Claudio sulla malattia che ha colpito la sua consorte, affetta da una cistite interstiziale che le causa non poche sofferenze.

Leggi anche————->>>Francesca Neri parla per la prima volta della sua malattia: “Ho pensato al suicidio”

La sua vita è stata totalmente stravolta da questa patologia che ha influito anche su una sua decisione. Ne ha parlato con Diaco nel corso del programma radio.

Claudio Amendola, clamorosa decisione della moglie: la notizia rattrista i fan

Una donna che non l’ha mai capita, una persona “semplice e umile, senza curiosità, incapace di esprimere sentimenti”: nel libro Francesca descrive così sua madre, rivelando che neanche quando la malattia l’ha colpita ha sentito la sua vicinanza.

Leggi anche————>>>Claudio Amendola, conoscete la sua ex moglie? Prima di Francesca Neri c’era lei

Un rapporto così conflittuale ha peggiorato non poco lo stato d’animo dell’attrice che ha dovuto lottare anche col fardello della malattia. Nel corso dell’intervista con Diaco, la donna ha spiegato di aver sempre sofferto per via della sua condizione: “L’ho sempre mal sopportato, anche quando facevo l’attrice, un mestiere che ha bisogno di riconoscimento”.

A quel punto, il giornalista le ha chiesto perché parlasse al passato: “Facevi l’attrice? Non la fai più?”. “Vediamo, non lo so… adesso no, non ho l’esigenza, perché ho tutta una serie di problemi che comunque dovrei affrontare“, ha risposto la moglie di Amendola.

Claudio Amendola decisione
Fonte foto: Getty Images

Diaco allora le ha chiesto se il mondo del cinema le avesse causato dolori e lei ha ammesso di non aver vissuto quel periodo nel modo giusto e che il lavoro di attrice non poteva curare il suo bisogno di conferme perché l’unico riconoscimento che sperava di ottenere era quello di sua mamma. “Quel riconoscimento lì diventa la tua droga, non ne puoi fare a meno. Come tutte le droghe: sopiscono il problema ma non lo curano”, ha spiegato.