Piedi al limite, Gregory aveva i piedi ‘maciullati’: quel che è accaduto è impressionante

I piedi di Gregory sono pieni di ferite e il dolore gli rende la vita impossibile: cos’è accaduto quando si è rivolto a Piedi al limite.

Gregory è costretto ogni mattina al risveglio a medicarsi i piedi ricoperti da bende a causa di ferite profonde. La sua vita è compromessa dalla sensazione di bruciore intenso che prova e anche da altri inconvenienti dovuti alla patologia di cui soffre.

Piedi al limite Gregory
Piedi al limite, Gregory aveva i piedi ‘maciullati’: quel che è successo è impressionante (Discovery+)

Le piaghe infatti provocano cattivo odore, come sua figlia, che è una bambina, gli fa notare ferendo inconsapevolmente la sua sensibilità. Giunto al massimo della sopportazione, Gregory decide di fare un ultimo disperato tentativo rivolgendosi alla dottoressa Ebonie Vincent di Piedi al limite che tramite una videochiamata durante il lockdown gli aveva già prescritto una cura.

Leggi anche—————–>>>Quanto costa una visita con Ebonie Vincent di Piedi al Limite? L’abbiamo appena scoperto: incredibile

Ora invece Gregory si è recato allo studio della dottoressa. La diagnosi del medico è stasi venosa: un accumulo di sangue che porta alla formazione di ferite. I piedi sono lontani dal cuore perciò il sangue impiega più tempo per raggiungerli. Una ferita ai piedi si cicatrizza molto più lentamente.

Leggi anche—————–>>>Piedi al limite, Cindy è disperata: “Sembrano finiti in un tritacarne”

La paura più grande per l’uomo è che l’unica soluzione per lui sia l’amputazione: cosa dirà la dottoressa Vincent?

Piedi ali limite, il dolore di Gregory è indescrivibile: “Come se fosse esploso un petardo”

La Vincent inizia a pulire tra le dita dei piedi e purtroppo ciò causa dei dolori lancinanti al paziente.

Piedi al limite Gregory
Fonte foto: Discovery+

Tramite lo sbrigliamento il processo di guarigione sarà più veloce. Questo per evitare che le ulcere si infettino. Gregory verrà sottoposto ad anestesia, verrà rimosso lo strato di biofilm e sarà inserito un innesto di pelle.

Leggi anche—————>>>Piedi al limite, “Come staccato dalla gamba”: Daren si era rotto il tendine di Achille

Come sempre, grazie al suo incredibile talento, la dottoressa Vincent riesce a risolvere il dramma del paziente e a restituirgli una vita normale. Cinque mesi dopo l’intervento, le ferite si sono rimarginate e Gregory riesce persino a separare le dita, cosa per lui impossibile prima.

Piedi al limite Gregory
Fonte foto: Discovery+

Incredibile, vero?