Alyssa Milano, ve la ricordate in “Streghe”? La sua vita è drammaticamente cambiata

Ve la ricordate l’attrice di “Streghe” Alyssa Milano? La sua vita è drammaticamente cambiata: ecco cos’è successo

Dal successo al dramma, questo è ciò che è successo all’attrice che interpretava Phoebe nell’amatissima serie tv “Streghe”. La sua vita è drasticamente cambiata e forse nemmeno lei poteva aspettarselo.

LEGGI ANCHE: Alyssa Milano e il Coronavirus: “Pensavo di morire”, il racconto da brividi

alyssa milano streghe
Streghe, ve la ricordate Alyssa Milano? Com’è cambiata la sua vita (Fonte: Screen YouTube)

Alyssa Milano, com’è cambiata la sua vita dopo “Streghe”

Vi ricordate della serie tv “Streghe“? Fu ideata da Jessica O’Toole, Amy Rardin e Jennie Snyder Urman ed era il reboot dell’omonima serie televisiva prodotta dal 1998 al 2006. La serie tv era incentrata su tre sorelle, Macy, Mel e Maggie che, dopo la morte della madre, scoprono di essere potenti streghe e che insieme formano il potere del trio. Insieme usano i loro poteri per combattere demoni e forze soprannaturali.

LEGGI ANCHE: Alyssa Milano mostra i danni del Covid: i capelli cadono a ciocche

Alyssa Milano mostra i danni del Covid: i capelli cadono a ciocche
(Instagram)

La serie televisiva ha avuto un enorme successo negli Stati Uniti ed è approdata anche in Italia, dove su Rai 2, nell’estate del 2019, è stata trasmessa la prima parte della prima stagione, mentre la seconda parte inedita e la seconda stagione sono state trasmesse tra ottobre e novembre 2020. Di recente, invece, è stata trasmessa la terza stagione in prima visione su Rai 4.

LEGGI ANCHE: In Streghe era Chris Halliwell, il figlio di Piper: dopo tanti anni è così, incredibile!

Tra i personaggi della serie originale di “Streghe”, una delle tre sorelle era interpretata dall’attrice Alyssa Milano. Ella fece il suo esordio da bambina, ricoprendo il ruolo di Samantha nella sit-com “Casalingo Superpiù”. Nel corso degli anni novanta ha partecipato a diverse pellicole cinematografiche e televisive ed ha raggiunto la notorietà grazie appunto a “Streghe” e “Melrose Place”. Durante gli anni novanta ha intrapreso anche la carriera di cantante, realizzando quattro album in studio, riscuotendo successo anche in Europa e in Giappone.

Adesso, però, la sua vita sembrerebbe drasticamente cambiata. Negli Stati Uniti, in questi ultimi giorni, come si legge in rete, “c’è stata una manifestazione organizzata da People for the American Way per sollecitare il Senato a porre fine all’ostruzionismo”. Sui social, l’attrice ha dichiarato di essere stata arrestata durante questa manifestazione. Alyssa, però, dice di non voler mollare affatto e sui social ha rilanciato il tema politico. La Milano è da sempre un’attivista e nelle scorse elezioni ha sostenuto Joe Biden.