Elena Sofia Ricci, il duro retroscena: “Mi è costato qualche anno di analisi”

La famosa attrice Elena Sofia Ricci si lascia andare raccontando un duro retroscena sulla sua vita: ecco le sue parole

Mi è costato qualche anno di analisi“, ha dichiarato la famosissima attrice. In un’intervista rilasciata al Corriere, la Ricci si lascia andare ad una dolorosa confessione sul suo passato. Un duro retroscena che ha tenuto in segreto fino ad adesso.

LEGGI ANCHE: Elena Sofia Ricci, il dramma vissuto: “In bilico su quei binari”, retroscena da brividi

elena sofia ricci retroscena
Elena Sofia Ricci, duro retroscena: le sue parole in un’intervista (Fonte: Instagram)

Elena Sofia Ricci, duro retroscena: le sue parole

Elena Sofia Ricci è una delle attrici più famose della televisione italiana, nonché una delle più amate dal pubblico. Nata a Firenze nel 1962, la famosissima attrice ha vinto tre David di Donatello per la migliore attrice protagonista, un David di Donatello per la migliore attrice non protagonista, tre Nastri d’argento, un Globo d’oro, quattro Ciak d’oro e tantissimi altri premi. La Ricci ha vinto anche due volte il Telegatto. L’attrice è famosa soprattutto per aver recitato in serie tv di successo. Da “I Cesaroni” a “Che Dio ci aiuti“, fino a “Vivi e lascia vivere”.

LEGGI ANCHE: Elena Sofia Ricci, la figlia avrebbe mentito al provino: il retroscena

Elena Sofia Ricci dramma infanzia
(Screen Mediaset Play)

In un’intervista rilasciata al Corriere, la Ricci si è lasciata andare ad una confessione molto dolorosa sulla sua vita privata. L’attrice è cresciuta con la mamma, Elena Ricci Poccetto, prima scenografa donna in Italia. Il padre l’ha conosciuto ormai adulta, insieme a sua sorellae agli altri fratelli. Al Corriere rivela: “L’ho conosciuta tardi, assieme ai miei altri due fratelli. Avevo trent’anni ed è stato quando ho ritrovato mio padre. Ma con loro, pur non conoscendoci, c’era un legame molto forte e lo abbiamo capito subito”.

LEGGI ANCHE: Massimo Ghini, confessione ‘intima’ su Elena Sofia Ricci: le sue parole

Riguardo al padre, invece, la Ricci si lascia andare ad una confessione dolorosa: “Ero stata programmata, educata per detestare mio padre. Ovviamente tutto questo mi è costato qualche anno di analisi, ma alla fine ho capito che potevo imparare ad amare tutti per quello che erano”.

L’attrice poi aggiunge: “Per fortuna ho recuperato sia con lui che con i miei fratelli, appunto, totalmente incolpevoli. Tra l’altro, nostro padre si era separato anche dalla loro mamma. Averli nella mia vita è stata una ricchezza, l’amore si eleva a potenza, non è una torta da dividere”.