La clinica della pelle, “non posso restare incinta finché…”: dolorosissima confessione di Gemma, dramma inconcepibile

La clinica della Pelle, Gemma si è lasciata andare ad una dolorosissima confessione: il suo dramma è davvero inconcepibile, cos’è successo.

Tra le tantissime storie che sono state raccontate nel corso di queste due edizioni de La Clinica della pelle, quella che riguarda Gemma e il suo dramma è tra coloro che ha particolarmente sciolto il cuore di tutti.

La clinica della pelle Gemma
Dramma inconcepibile per Gemma a La clinica della pelle: cos’è successo. Fonte Foto: discovery

Leggi anche –> La clinica della pelle, “La malattia mi limita in ogni cosa che faccio”: dramma incredibile per Gavin, tutto è iniziato 15 anni fa

Da quanto si apprende dal racconto della giovanissima donna, sembrerebbe che il problema che attanagliava la sua pelle da circa 5 anni non le consentiva nemmeno di procreare. In particolare, Gemma ha raccontato alle telecamere del programma di aver un grosso nodulo sulla spalle. E che questo non poteva assolutamente essere asportato durante una gravidanza. “Non posso restare incinta finché non rimuovo il nodulo. Ho 33 anni. Se restassi incinta adesso, partorirei a 34. E vorrei più di un bambino. Quindi, il tempo è un fattore importante”, ha detto Gemma piuttosto addolorata.

Appena recatasi presso lo studio della dottoressa Emma Craythorne, la dermatologa si è resa conto della gravità della situazione. Ed immediatamente ha fatto in modo che Gemma si mettesse in contatto con un chirurgo adatto. Lo aveva già fatto con Janette. E lo ha ribadito anche con lei. Scopriamo insieme il motivo.

Leggi anche –> La clinica della pelle, immagini impressionanti! Elise: “Le ho provate tutte, ma…”

La Clinica della Pelle, la storia di Gemma: cos’è successo dopo la visita con la dottoressa Emma Craythorne

Appena visto il grosso lipoma di Gemma e resasi conto della situazione, Emma Craythorne ha pensato di prendere una drastica decisione: far prendere in carica il caso ad un chirurgo vero e proprio. Da quanto si apprende dalle sue parole, sembrerebbe che il nodulo di grasso fosse posizionato in una posizione piuttosto pericolosa per la sua vita. E che, quindi, fosse necessario intervenire per rimuovere la massa in un contesto non ambulatoriale.

Leggi anche –> La clinica della pelle, Janette ha rischiato grosso: decisione inaspettata, cos’è successo

La clinica della pelle Gemma
Fonte Foto: Discovery

Il lipoma, infatti, era posizionato sulla vena giugulare. Da qui, quindi, si può chiaramente comprendere che la situazione era davvero drammatico. L’intervento, ovviamente, è andato per il meglio. Gemma non ha avuto complicazioni durante l’operazione. E, in men che non si dica, la cicatrice è anche schiarita. Eccola:

La clinica della pelle Gemma
Fonte Foto: Discovery

Insomma, per Gemma è iniziata una nuova vita. Ci auguriamo che, nel frattempo, sia riuscita a realizzare il suo sogno.