Com’è finita la terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone

Si è conclusa ieri sera 25 ottobre su Rai 1 la terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone: cosa è accaduto nella scena finale?

La nuova stagione tv della fiction di Rai 1 è iniziata lunedì 20 settembre con la terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone. La serie interpretata da Alessandro Gassman, Carolina Crescentini, Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino e altri grandi talenti ha riscosso un successo clamoroso nelle prime due stagioni. Anche la terza, che si è conclusa proprio ieri sera 25 ottobre, è stata all’altezza delle aspettative.

terza stagione I Bastardi di Pizzofalcone
Com’è terminata la terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone (Instagram)

Leggi anche—————–>>>Simona Tabasco, chi è il suo compagno? La vita privata dell’attrice de I Bastardi di Pizzo Falcone

Diretta da Monica Vullo e scritta dagli sceneggiatori delle migliori fiction italiane, la terza stagione è ancora ambientata a Napoli e inizia proprio dall’esplosione che abbiamo visto nel finale della seconda stagione. Per mesi i telespettatori si sono chiesti chi dei personaggi fosse morto e chi sopravvissuto. Ora che le sei puntate sono terminate, vediamo com’è finita la terza stagione.

I Bastardi di Pizzofalcone: il finale della terza stagione

Nell’ultima puntata andata in onda ieri sera, abbiamo visto che sulla spiaggia viene ritrovato un cadavere: all’identità dell’uomo si riesce a risalire grazie a una ricevuta di una scommessa. Si tratta di Nacchennella alias Ciro Magliulo, 50enne con precedenti penali.

Manetti continua a perseguitare Letizia e mette una bomba priva del detonatore sotto la sua auto. Lojacono scopre che Magliulo e Manetti sono complici e spinge Letizia a denunciare Manetti. Inseguito da Lojacono e Aragona, Manetti spara a quest’ultimo che però riesce a salvarsi grazie al giubbotto antiproiettile. Manetti poi viene trovato morto in un casale, ucciso da una coltellata alla gola; nella pressi del luogo del delitto vengono ritrovati il cellulare e le impronte di Musella sulla quale ricadono tutti i sospetti. Arrestata, la ragazza si proclama innocente.

Leggi anche——————–>>>Alessandro Gassman, accadrà dopo I Bastardi di pizzofalcone: la notizia del tutto inaspettata

Giorgia e Francesco perdono l’affido della bambina e perciò Giorgia decide di lasciare Francesco. Alex e Rosaria sono alle prese con l’organizzazione del loro matrimonio e del viaggio di nozze. Anche Laura e Giuseppe si lasciano prima che lei si trasferisca a Roma. Il magistrato Diego Buffardi capisce che la figlia di Elsa Martani, Vicky, è sua figlia.

A cena da Letizia, Lojacono nota l’etichetta di una bottiglia di vino rosso e si ricorda che è identica a quella trovata sulla scena dell’omicidio. Deduce quindi che è stata proprio lei ad uccidere Manetti e la dichiara in arresto.

I Bastardi di Pizzofalcone: la scena finale della terza stagione

Nell’ultima scena si vede tutta la squadra di Pizzofalcone riunita al matrimonio di Alex e Rosaria ma manca Lojacono. Palma viene avvisato che l’auto dell’ispettore è stata trovata con macchie di sangue. Giuseppe è stato sequestrato e picchiato ma non si sa da chi.

terza stagione I Bastardi di Pizzofalcone
Fonte foto: Rai Play

Un finale davvero sorprendente, che anche stavolta lascia col fiato sospeso il pubblico: cosa accadrà da adesso in poi? Quali scenari si apriranno secondo voi?