Vite al Limite, per la paziente del dottor Nowzaradan non c’è nulla da fare: decisione choc

Vite al Limite, per la paziente del dottor Nowzaradan non c’è assolutamente nulla da fare: la decisione è davvero choc, cos’è successo!

Per tutti gli appassionati di Vite al Limite, sarà davvero difficile dimenticarsi di lei. E della sua storia! Protagonista dell’ottava stagione del programma, la paziente del dottor Nowzaradan è apparsa, sin da subito, in condizioni piuttosto critiche, ma…. Scopriamo cos’è esattamente successo!

Vite al Limite paziente
Per la paziente del dottor Nowzaradan a Vite al Limite non c’è niente da fare: decisione clamorosa. Fonte Foto: Instagram

All’interno della clinica di Houston, la paziente del dottor Nowzaradan è entrata con un peso iniziale di circa 344 kg. Aveva 44 anni ed una vita intera da vivere ancora, eppure la donna non aveva assolutamente intenzione di rinunciare al suo unico conforto: il cibo! Completamente rinchiusa in casa da circa tre anni, la paziente del dottor Now viveva una vita del tutto passiva. E trascorreva il suo tempo a mangiare e mangiare! Purtroppo, alle spalle aveva una storia piuttosto drammatica. E, spesso e volentieri, soltanto il cibo spazzatura le dava sostegno! Col passare del tempo, però, la situazione è diventata insostenibile. E così ha deciso di rivolgersi al dottor Nowzaradan, ma ormai era troppo tardi tanto da arrivare a prendere una decisione choc nel bel mezzo del programma. Scopriamo cos’è successo!

Leggi anche –> Vite al Limite, in clinica è successo l’inimmaginabile: Angela pesava quasi 300 kg, non immaginereste com’è ora

Vite al Limite, la storia di Joyce Del Viscovo: decisione choc, cos’è successo

Una vera e propria decisione choc, quella che Joyce Del Viscovo ha preso nel bel mezzo del suo percorso a Vite al Limite. Procediamo con ordine!

Leggi anche –> Cambiamento choc a Vite al Limite: è dimagrita 139 kg, ma com’era prima? Non crederete ai vostri occhi

Entrata nel programma con un peso di 344 kg, la donna ha raccontato di avere un passato difficile alle spalle. Da quanto si apprende, infatti, sembrerebbe che a determinare questo ingente peso sia stato un rapporto problematico e conflittuale con sua madre. Un grossissimo colpo basso, quindi. E che, purtroppo, ha portato Joyce a sfogare il suo dolore nel cibo. Arrivata all’età di 44 anni, però, la Del Viscovo ha espresso la sua volontà di riappropriarsi della propria vita. D’altra parte, però, si sa: tra il dire e il fare, c’è di mezzo il mare. Seppure fortemente intenzionata a ritornare in forma, Joyce non ha per nulla rispettato il programma impostole dal dottor Nowzaradan. E, nel bel mezzo del suo percorso, ha deciso di abbandonare Vite al Limite. Insomma, una decisione choc.

Leggi anche –> Com’era prima di Vite al Limite? Oggi è così, immagini a confronto impressionanti: guardate qui!

Vite al Limite paziente
Fonte Foto: Youtube

Ad oggi, non sappiamo se Joyce abbia iniziato una dieta da sola o stia continuano a svolgere un regime alimentare sregolato. Ci auguriamo, però, che abbia capito profondamente la gravità della situazione!